Gianni Carparelli

Gianni Carparelli

Gianni Carparelli approda nel campo televisivo nei primi anni ’90. Da allora ha curato a vario titolo documentari, servizi giornalisti anche per Rai e Mediaset, ma anche per emittenti locali (Telenorba, Antennasud, Teleregione, Telebari). Dapprima avvia la sua professione come operatore di ripresa, poi grazie alla formazione con maestri, tra cui C. Fornari, D. Damiani, M. Pepe, acquisisce da subito nozioni registiche e cinematografiche. Le varie esperienze sui set rafforzano così la passione per la cinematografia e la voglia sempre più forte di esprimersi attraverso l’immagine in movimento, permettendogli di proseguire l’attività come regista.

Dal 2003 si dedica più approfonditamente all’attività di regista (collaborando, oltre che con emittenti televisive, anche con realtà territoriali nell’ambito della promozione turistica ed enograstronomica).

Tra le citazioni, nel 2016 cura la regia dell’ottava edizione dello spettacolo canoro “Premio Mimmo Bucci”, tenutosi al teatro Petruzzelli; nel 2019 cura la regia del cortometraggio “Enric dei Tredici”, riconosciuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri come progetto rientrante nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima Guerra mondiale.

Con la redazione di Maxima notizie collabora come volontariato promuovendo approfondimenti in ambito sociale.

Scrivi a Gianni Carparelli:

lavoro, professioni e attualità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: