mongolfiere

Per diventare nostri sostenitori è possibile effettuare donazioni direttamente sul nostro conto corrente (il conto è intestato all’associazione di promozione sociale ‘I bottegai’, editore della testata giornalistica ‘Maxima notizie’).

Iban: IT-90-U-07601-04000-001023688722     >   donazione libera

oppure

conto corrente postale: 1023688722  (intestato a Associazione di promozione sociale ‘I bottegai’) per vaglia postali

***

Il progetto che scommette sui cittadini

I have a dream. Tanto abbiamo abusato di questa citazione che ora potrebbe perdere valore o il valore di queste parole perdersi nel mare magnum dell’informazione. E noi, che l’informazione la facciamo, lo sappiamo. Ma permetteteci di ripeterlo in italiano.

Io ho un sogno. E questo sogno si chiama giornalismo.

Il giornalismo rappresenta il nostro sogno nel cassetto, quel desiderio segreto che tutti i bambini custodiscono nel loro cuore. C’è chi insegue caparbiamente quel sogno. E c’è chi ce la fa a realizzarlo. L’obiettivo è sempre lo stesso: scrivere e informare in maniera libera. E questo obiettivo vogliamo raggiungerlo con l’aiuto dei cittadini.

In che maniera?

L’idea nasce al Festival internazionale del giornalismo di Perugia, quando il direttore editoriale, Marilena Rodi, era nello staff organizzativo. Nel 2010 è arrivato al festival Paul Steiger, giornalista americano: per 15 anni ha lavorato al Los Angeles time come corrispondente economico, poi per 26 anni è stato redattore al Wall street journal (uno dei quotidiani economici più autorevoli al mondo). Del Wall street journal è stato anche direttore dal 1991 al 2007, e durante il suo mandato per ben 16 volte qualcuno della sua redazione ha vinto il Premio Pulitzer (un premio assai ambito nella nostra categoria).

Poi nel 2008 ha fondato un quotidiano online che si chiama ProPublica, e una giornalista ha vinto il Premio Pulitzer per aver fatto emergere gli scandali della sanità in America. ProPublica – di cui Steiger è presidente del consiglio di amministrazione – è un quotidiano completamente indipendente e si regge sulle libere donazioni dei singoli cittadini americani. Steiger, infine, è anche presidente di un’organizzazione no-profit che sostiene la libertà di stampa in tutto il mondo.

Ecco, questa storia colpì molto. Lo stato di salute del giornalismo italiano risente di qualche raffreddore e tende a imbottirsi di antibiotici e pesanti sciarpe di lana, e ascoltare direttamente dalla bocca di questo pezzo prezioso del giornalismo mondiale fu una grossa motivazione. Marilena Rodi tornò in Puglia con quel sogno. Fondare, un giorno, un giornale libero anche qui. Un giornale che si mettesse dalla parte dei cittadini e ai quali cittadini rendere conto delle inchieste, delle opinioni, della cultura politica e della linea editoriale. La conoscenza è alla base di ogni buona condotta nella società. Un cittadino informato è fonte di sapere per sé e per gli altri e si rende libero di scegliere i suoi amministratori e i suoi educatori.

Ma – direte – questo in Italia è un’utopia.

Va bene, ma proviamo a cercare la libertà, rispondiamo.

Per questo è nata Maxima notizie. Per dare valore alla conoscenza. Per imparare a commentare un fatto e farsene un’idea.

Al di là delle idee politiche di ciascuno, resta il vivere civile quotidiano, e anche quello – pur se non lo vogliamo – sconta le decisioni politiche di qualcun altro.

Il nostro intento è quello di rappresentare i cittadini in quelle scelte. Forse il Premio Pulitzer non lo vinceremo – e chissà – ma vorremmo imprimere un cambiamento al nostro vivere quotidiano. Vogliamo essere il cambiamento mentre lo viviamo. Respirarlo nelle nostre azioni quotidiane e ambire a un’idea di libertà che si concretizzi nelle nostre vite attraverso l’informazione. Perché chi sa, può scegliere.

I cittadini siano i nostri primi sostenitori, finanziatori, datori di lavoro. Da loro riceveremo richieste di chiarimento e a loro forniremo assistenza e consulenza.

I cittadini non sono sudditi..

E allora, come finanziare il progetto?

Tramite donazione o investimento pubblicitario. Chiedeteci come scrivendo a maximanotizie@gmail.com oppure chiamando il T. 349-6697457

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...