Crisi sociale da coronavirus? Ecco un numero verde di soccorso per le famiglie e i cittadini

Il progetto di soccorso telefonico e ascolto attivo è gratuito: 800.82.25.38

Crisi coronavirus numero verde. Attivo un numero di ascolto per famiglie e cittadini: il servizio è gratuito e gestito da professionisti.

Crisi coronavirus numero verde. Il progetto

Che fatica ritrovarsi forzatamente tutti chiusi in casa, gestire le relazioni con i figli, bambini e adolescenti, in questa condizione di stress e costretti a cambiare le proprie amate abitudini.

Le iniziative per il sostegno telefonico della Coop sociale “Il Sogno” in parternariato con l’Aps Fermiconlemani, consapevoli della delicatezza del momento che tutti stiamo vivendo, si sono attivate per sostenere la cittadinanza, per favorire una condizione di benessere, nella sua accezione più ampia, per tutte le criticità dirette e collaterali legate alla pandemia.

Nasce per questo il progetto “Nondasoli ma insieme”, con attivazione numero verde gratuito 800 82.25.38 da subito condiviso con determinazione dai Comuni di San Pietro Vernotico e Cellino San Marco, che hanno sostenuto l’iniziativa tramite i relativi patrocini morali con l’obiettivo di mettere a disposizione di tutta la cittadinanza, le famiglie, i bambini, gli adolescenti e gli anziani, senza esclusioni di tutti e per tutti che si trovano a vivere una quotidianità completamente destabilizzata e preoccupante dall’evento pandemico.

I due enti del terzo settore, promotori dell’iniziativa “Nondasoli ma insieme” hanno espresso in ottica di piena condivisione un invito ad aderire a tutti i professionisti esperti. Ad oggi infatti a soli due giorni dall’avvio, i protagonisti instradati sul numero verde sono 17, così suddivisi:

Crisi coronavirus numero verde. Per l’area Psicologico-psicosociale:

  • Dr.ssa Angela Greco, Psicologa e Psicoterapeuta cognitivo comportamentale;
  • Dr.ssa Lucia Victoria Lolli, Psicologa clinica e Counselor;
  • Dott. Marco Magliozzi, Psicologo e Psicoterapeuta esperto pnl- Ipnosi, consigliere Fermiconlemani;
  • Dr.ssa Maddalena Mesto, Psicologa clinica psicoterapeuta e consigliere Fermiconlemani;
  • Dott. Edoardo Dima, Psicologo e Psicoterapeuta ad approccio sistemico relazionale, terapeuta familiare.
  • Dr.ssa De Lucia Rossella, Psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale;
  • Dr.ssa Ancona Ivana, Psicologa e socia di Fermiconlemani;
  • Dr.ssa Angela Noviello, Psicologa clinica forense e psicoterapeuta.

Per l’area di supporto pedagogico familiare aderiscono all’iniziativa:

  • Dott. Pietro Cannarozzo, infermiere;
  • Dr.ssa Tamara De Luca, vice pres. di
    Tamara De Luca

    Fermiconlemani;

  • Sig. Elia Caito, volontario;
  • Avv. Mariagrazia Rutigliani, è presidente dell’associazione Ruvolab;
  • Sig.ra Federica De Luca, presidente Coop. Soc. Il Sogno;
  • Avv Tiziana I. Cecere,
    Tiziana Cecere

    presidente ass. Fermiconlemani;

  • Avv. Krizia Colaianni, presidente ass. La Forza delle donne;
  • Dr.ssa Annette Capurso socia di Fermiconlemani.

La sinergia tra i professionisti sarà sicuramente la forza e la concretezza di questo progetto che ci vedrà uniti ma distanti, presenti e costanti nelle relazioni con l’altro pur se lontani fisicamente.

Il progetto è suddiviso in tre aree di intervento

– Supporto psicologico-psicosociale

L’obiettivo è quello di accompagnare i ragazzi, gli anziani e le famiglie nel mitigare lo stress attenuando l’impatto emotivo scaturito da questo evento così critico, aiutandoli ad affrontare la nuova quotidianità in questa situazione di emergenza coronavirus che comporta la costruzione di nuove abitudini.

Il supporto psicologico prevede un aiuto nella gestione delle emozioni ansia, tristezza, paura e rabbia e nel contrastare i pensieri negativi, il senso di vuoto e di solitudine che possono sopraffare in questo momento.

Sosteniamo l’attivazione di strategie utili per la cura delle relazioni affettive e familiari, quelle troppo vicine e quelle troppo lontane, considerando l’importanza del rapporto genitori figli e della tutela dei bisogni e dei desideri di ciascun componente della famiglia.

– Supporto pedagogico si occupa di aspetti educativi della fascia di età compresa tra i 5 e i 18 anni.

Fornisce ascolto su temi di ordine educativo e relazionale tra adulti e figli adolescenti, strategie educative e supportive in caso di affaticamento del sistema familiare legato o aggravato da questi momenti di forti prescrizioni per l’emergenza sanitaria.

In modo pratico:

  • le famiglie potranno inoltre ricevere materiali video e contributi sui temi educativi nel rapporto tra genitori e figli per sostenerli in questa delicata fase;
  • gli adolescenti si potranno mettere in contatto con un operatore dell’ascolto ponendo domande e dialogando sui temi adolescenziali assistito da un genitore.

Inoltre, di fondamentale importanza è anche l’area: libri in inbook, una nuova sezione sulla pagina facebook “il sogno” diventa lo spazio virtuale dove orientare genitori di bambini speciali, famiglie e  adolescenti dove sarà possibile trovare materiale ludico/educativo come la lettura di libri capaci di raccontare storie bellissime, attraverso l’utilizzo di immagini.

Crisi coronavirus numero verde. Sos bambini

Gli operatori sociali e i professionisti esperti in materia, sanno bene infatti, quanto questi giorni così difficili per gli adulti implichino un elevato stress per i bambini, che non sempre sono capaci di raccontare quello che vivono con le parole, esprimendolo spesso con sintomi fisici come stanchezza, perdita di appetito, mal di testa oppure tramite comportamenti problematici, continue ricerche sensoriali, crisi d’ansia, pensieri ossessivi o chiusure in silenzi inspiegabili.

I relativi dati di andamento del servizio saranno registrati giornalmente sulla pagina Facebook “Il Sogno”.

Vogliamo fare un esplicito invito a tutta la cittadinanza.

Le nostre sono voci amiche. Non esitate a contattare il numero verde messo a vostra disposizione. È gestito nel rispetto della privacy. Non abbiate paura di raccontare le vostre paure e ricordiamoci che nessuno si salva da solo.

C’è un destino che ci rende fratelli:
nessuno va per la sua strada da solo.
Tutto ciò che facciamo nella vita degli altri,
ritorna nella nostra.
(Edwin Markham)

Tiziana Cecere e Tamara De Luca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.