asfa puglia

Beneficenza: la cena di Asfa Puglia

Mercoledì 11 dicembre la cena in beneficienza di Asfa Puglia

Mercoledì 11 dicembre, “La cena del cuore”, iniziativa in beneficienza di Asfa Puglia.

Mercoledì, a partire dalle 19, la sede barese di Eataly ospiterà uno speciale evento di beneficenza che avrà per protagonisti, ai fornelli, i ragazzi di Asfa Puglia che hanno partecipato al corso di cucina, tenutosi da settembre nella struttura stessa

“La cucina è molto inclusiva – ha affermato Vittoria Morisco, Presidente dell’Asfa Puglia – i bambini hanno partecipato con molto entusiasmo. Il corso è stato molto utile per loro e si è dimostrato un valido mezzo di inclusione. Li ha resi autonomi, al punto che anche a casa cercano di replicare quanto appreso durante queste ore”.

Il corso di cucina ha visto partecipare undici bambini con diagnosi dello spettro autistico, che con rapporto uno a uno, ovvero con la presenza di un educatore e gli chef di Eataly, si sono cimentati con la cucina e hanno acquisito varie abilità culinarie. Ogni giornata ha avuto un tema, come la pasta fatta in casa, il pesce, i biscotti e altro ancora. La cena, come un saggio finale, permetterà ai partecipanti di mettere in mostra quanto appreso.

L’idea della cena è avvenuta durante lo svolgimento del corso su iniziativa del direttore di Eataly Bari Davide Ucchino. L’idea di impegnare i bambini ai fornelli, invece, è partita da una mamma, dipendente del punto vendita che si è fatta promotrice. L’ottimo risultato ottenuto ha poi portato alla realizzazione di una cena in cui i ragazzi si renderanno conto di quanto sono utili, mostrando quanto hanno realizzato”.

La cena sarà a buffet

La cena sarà a buffet con 350 posti e interesserà l’intero punto vendita. I ragazzi saranno impegnati già dal pomeriggio nella preparazione di un ricco e saporito menù, con antipasti, primo, secondo, frutta e dolce, senza tralasciare il vino proposto dai sommelier di Eataly. Oltre al momento conviviale sarà anche proposta una parentesi musicale che avrà per protagonista il musicomico Antonello Vannucci.

“Il ricavato della serata, presentata da Riccardo Stillavato, andrà al nostro centro, aperto da settembre e in fase di completamento. Ci sono ancora molte spese da affrontare per allestire tutte le stanze, i laboratori e acquistare giochi per i bambini”.

La Casa di Pandora, il centro creato dall’Asfa Puglia in via Napoli 391 è stata inaugurato a fine settembre ed è un luogo in cui si svolgono progetti in rete con le scuole, si realizzano attività e si sviluppano percorsi, dove i bambini affetti da autismo possono avere tutto il pomeriggio impegnato con attività sportive e ludiche con tutor a sviluppo tipico, quindi con parenti, amici e compagni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.