Animalenta Teatro aderisce alla manifestazione “Generare culture non violente”, giovedì prossimo open day all’Abeliano

Animalenta Teatro aderisce alla manifestazione “Generare culture non violente”. Giovedì 28 novembre al Teatro Abeliano

La manifestazione, organizzata e promossa dall’assessorato al Welfare del Comune di Bari, in collaborazione con la rete cittadina di organizzazioni territoriali, nasce per sensibilizzare la cittadinanza alla condivisione di una cultura non violenta e rispettosa delle donne e delle differenze, contro ogni forma di discriminazione e violenza.
Animalenta Teatro dedica un open day del Laboratorio Teatrale “Piccolo Teatro delle donne” con l’obbiettivo di indagare la scena attraverso lo sguardo delle donne, per una maggior consapevolezza del sé ,delle proprie potenzialità e la conoscenza, per mezzo del teatro, della condizione delle donne nella storia e nella contemporaneità. Il laboratorio partirà a dicembre e terminerà a giugno con uno spettacolo finale, frutto del lavoro fatto.

Quando?

Open day giovedì 28 novembre dalle 18 alle 20, l’ingresso è gratuito ma è meglio prenotarsi inviando una mail di a: animalentateatro@gmail.com

Chi può partecipare?

Donne senza limiti di età

Dove?

Nuovo Teatro Abeliano, Bari, via Massimiliano Kolpe 3

Cosa faremo?

Training, Riscaldamento fisico, Lavoro sulla voce come strumento,
Improvvisazioni, Giochi di fiducia e contatto, Lettura delle poesie.

Cosa portare?

Una poesia amata, una canzone che non riesci a togliere dalla mente,
abiti comodi.

Conduzione: Ilaria Cangialosi

Chi è Ilaria Cangialosi

Attrice, autrice regista. Inizia la sua formazione giovanissima nel ’96 con Vito Signorile presso il Teatro Abeliano di Bari. Nel 2005 si diploma in qualità di attrice all’ERT (Emilia Romagna Teatro Fondazione, Modena). Nel 2017 consegue lo short master “Teoria e didattica delle differenze, Femminismi e Saperi di genere” presso l’Università degli Studi di Bari. Nel 2014 fonda la compagnia Animalenta, scrive e dirige gli spettacoli prodotti, tra cui scAlzati (violenza di genere) Farfalle (Sorelle Mirabal) Ondina La Sirena Bambina (semi finalista Premio Scenario).

Dal 2010 conduce laboratori al femminile, di scrittura e messa in scena, laboratori teatrali per ragazzi in diversi istituti scolastici. Dal 2017 ad oggi collabora con l’istituto Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti, lavorando in diversi progetti, in qualità di esperta di teatro. Nel 2018 è direttrice artistica della rassegna teatrale “Resilienza” presso lo spazio Coopera a Putignano.

Nel 2019 è direttrice artistica del progetto “intrAmurArt”attivando una residenza artistica sperimentale Tralemura all’interno della Casa di Reclusione di Turi su Rosa Luxemburg con il coinvolgimento dei detenuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.