Il Diritto in Piazza: iniziativa degli avvocati di bari

Dal 27 al 29 settembre a Bitonto la terza edizione Festival “Il Diritto in Piazza”

All’evento ‘Diritto in piazza’ si parlerà di cibo, sport, ambiente rapporto medico-paziente e libertà di scelta sulle cure. L’iniziativa è promossa dal Centro Studi Sapere Aude e dall’Ordine degli Avvocati di Bari.

Fra i relatori anche Michele Mirabella, Mons. Francesco Savino, Michele Emiliano e Francesco Schittulli. Grande spettacolo finale con Stornaiolo e Signorile Gianni Rivera, Beppino Englaro, Michele Mirabella, Mons. Francesco Savino, Michele Emiliano, Francesco Schittulli. E con loro altre decine di ospiti fra medici, giuristi, politici e personalità dello spettacolo e della società civile. Sono i protagonisti della terza edizione de “Il Diritto in Piazza”, il Festival organizzato dal Centro Studi Sapere Aude che quest’anno si svolgerà dal 27 al 29 settembre a Bitonto con più appuntamenti divisi fra piazza Cavour e il Teatro Traetta. Un evento affermatosi rapidamente come riferimento per cittadini “assetati di Diritto” e che quest’anno toccherà un tema complesso e delicato come quello del Diritto alla Salute attraverso dibattiti, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche ed eventi musicali.

Inaugurazione venerdì 27 alle 17.30 nel Teatro Traetta con i saluti del presidente del Centro Studi Sapere Aude Michele Coletti e del sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio. Il Festival si chiuderà domenica 29 alle 21.00 con lo show “Più Shakespeare per tutti” con Antonio Stornaiolo e Vito Signorile e nei tre giorni vedrà momenti di riflessione e svago con la proiezione del film “Alla Salute” con Nick Difino (venerdì 27, 20.30) e con lo spettacolo musicale “Le Scat Noir” (sabato 28, 21.00). Per informazioni consultare la pagina Facebook @ildirittoinpiazza.

La sfida del Festival è affrontare il tema del Diritto alla Salute nella maniera più chiara e completa possibile. Si parlerà quindi non solo dello stato della sanità in Puglia e in Italia, ma anche di cibo, sport, ambiente, rapporto medico-paziente, libertà di scelta sulle cure. E lo si farà con personalità di vari settori della società attraverso dibattiti, testimonianze ed esibizioni artistiche, musicali e teatrali. Sarà ad esempio il regista teatrale, attore e divulgatore scientifico Michele Mirabella ad animare e moderare il dibattito di venerdì 27 (Teatro Traetta, 18.30) su cibo e salute che vedrà sul palco confrontarsi medici e altri esperti.

Il dibattito sul rapporto medico-paziente di sabato 28 (piazza Cavour, 10.00) sarà guidato da Giovanni Stefanì, presidente dell’Ordine degli avvocati di Bari, e vedrà diverse personalità parlare di temi come la deontologia e la responsabilità. Mentre per il delicato e attuale tema del fine vita, sempre il 28 (Teatro Traetta, 18.00), si confronteranno due personalità come Beppino Englaro, padre di Eluana e alfiere della libertà di terapia, e Mons. Francesco Savino, vescovo di Cassano allo Jonio impegnato da anni in un’opera di conforto e assistenza ai malati terminali.

Durante il dibattito su salute e sport di domenica 29 (piazza Cavour, 10.30) scenderà in campo l’icona del calcio anni ‘60-’70 Gianni Rivera e si confronterà, fra gli altri, con il presidente della Regione Michele Emiliano e con il senologo, oncologo e presidente della Lilt Francesco Schittulli. Last but not least, nella regione dell’Ilva non poteva mancare un dibattito su salute e ambiente. E domenica infatti (Teatro Traetta, 17.00) saliranno sul palco personalità come il presidente di Legambiente Puglia Francesco Tarantini e la Direttrice del Dipartimento mobilità e ambiente della Regione, Barbara Valenzano. Il tema della salute sarà affrontato anche in momenti di riflessione culturale e di svago.

Venerdì sera alle 20.30 nel Teatro Traetta sarà proiettato “Alla Salute”, film di Brunella Filì con protagonista Nick Difino. “Si può essere felici nonostante una grave malattia?” È questo che si chiede il food performer, dopo la diagnosi di un cancro. La sua storia è diventata spunto per un docufilm che ha come ingredienti passione per la cucina, coraggio e humor. Regista e attore interverranno in sala con la giornalista, sceneggiatrice e critica cinematografica Antonella Gaeta, con il food performer Donpasta e con lo chef Diego Rossi. Sabato sera alle 21 in piazza Cavour andrà in scena lo spettacolo musicale “Le Scat Noir”, protagonista un trio vocale al femminile che propone brani della tradizione jazz (e non solo) e inediti arrangiati per tre voci, violino e pianoforte. Tutti questi appuntamenti sono ad accesso libero e gratuito.

Domenica 29 alle 21.00 nel Teatro Traetta il grande spettacolo finale “Più Shakespeare per tutti” (info prenotazioni: 338.3939157 e 333.7961801), una produzione Teatri di Bari con Antonio Stornaiolo e Vito Signorile, a ricordare come la cultura possa essere una panacea per molti mali.

Il video della conferenza stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.