Cellamare, De Santis: “Mi ricandido, me lo chiedono i cittadini. La mia lista sarà Cellamare ideale”. Ieri sera l’evento inaugurale del comitato

A Cellamare, in vista delle comunali di maggio, il sindaco Michele De Santis annuncia la sua candidatura con la lista ‘Cellamare ideale’: “Me lo chiedono i cittadini”. Ieri sera l’evento inaugurale del comitato

di Marilena Rodi

“Mi ricandido perché me lo chiede una gran parte della società civile di Cellamare e non solo, perché me lo chiedono i cittadini, che hanno apprezzato la mia disponibilitò, coerenza e sincerità, perché me lo chiede il mondo delle associazioni e il mondo cattolico”. Queste le parole del sindaco Michele De Santis, attuale sindaco di Cellamare, affidate a un video messaggio di presentazione della candidatura, trasmesso ieri sera davanti a un folto pubblico in occasione dell’inaugurazione del comitato elettorale in piazza Risorgimento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Ma non è solo questo”, dice anche De Santis. “La mia decisione di candidarmi per un secondo mandato elettorale è stata una scelta personale delicata, maturata proprio dall’esperienza di questi 5 anni di amministrazione”.

“Sono stati anni difficili – spiega il sindaco – in cui non sono mancate le delusioni;

anni che hanno, però, anche segnat un percorso di crescita pieno di sfide e soddisfazioni umane, prima che amministrative. Cellamare è cresciuta, come sono cresciuto io, i consiglieri e gli assessori e, credo, anche il personale degli uffici comunali”.

“Dopo aver affrontato le emergenze – prosegue De Santis – abbiamo avviato progetti importanti per consentire al nostro paese di non essere più semplicemente vivibile in termini di servizi, ma un posto ideale in cui vivere”.

“Il secondo mandato – aggiunge – è necessario per portare a termine il lavoro, dopo aver messo finalmente in sicurezza il bilancio comunale, aver sistemato e dato il via ai progetti che avevano scadenze legate alla candidatura a finanziamenti. In questi anni è stato realizzato un energico lavoro di progettazione e ricerca di fondi, che sta ora dando i suoi frutti”.

Non baseremo – conclude nel messaggio De Santis – la nostra campagna sul futuro, ma sul passato: sul nostro operato, sulla nostra volontà di metterci in ascolto delle reali necessità e priorità dei cittadini, anche sugli errori, certo, dai quali abbiamo imparato”.

Nel rispetto dell’identità civica – è stato poi il ragionamento di De Santis – e senza appartenenza partitica, ha lanciato un’open call: “Chiunque voglia aderire – è stato il messaggio – senza interessi personali o di parte, può farsi avanti e proporsi di entrare nel nostro gruppo”.

La lista con la quale De Santis si proporrà alle elezioni amministrative di maggio, si chiamerà ‘Cellamare ideale‘. I colori sono quelli antichi di ‘Uniti per Cellamare’, ma rivisitati: resta l’arancione e restano anche il blu e il bianco (seppur con ruoli diversi). Ad aprire la serata lo scrittore Paolo De Santis che ha dedicato all’omonimo una poesia di buon auspicio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.