Cibo e vino, gli abbinamenti giusti in un evento glamour con cena degustazione

Come abbinare un vino a un cibo? Gli abbinamenti giusti spiegati dal sommelier in un evento glamour con cena degustazione al Barialto golf club il 15 gennaio

di Marilena Rodi

Come abbinare un vino a un cibo (e viceversa)? Da dove partire: dal piatto da degustare o dal vino da abbinare? Sembra banale ma non lo è, occorre competenza, conoscenza del territorio e contrasto tra alimenti e bevanda. Esistono regole precise che saranno spiegate durante l’evento organizzato al Barialto golf club a Casamassima, martedì 15 gennaio prossimo, promosso dal Rotary Barialto club ‘Terra di Peucetia’ e l’associazione enogastronomica ‘Food life’, per un pubblico di intenditori e appassionati. Durante l’evento saranno spiegate le regole per abbinare i cibi e sarà proposta una selezione di vini abbinati a piatti appositamente preparati. “L’evento – fa sapere Piero Loprieno, presidente di Food life – è pensato per apprezzare le risorse del nostro territorio e bere consapevolmente. Tra i nostri soci, infatti, ci sono anche produttori di vino che omaggeranno i palati raffinati che interverranno durante la serata e saranno accompagnati nel processo di consapevolezza da abili sommelier”. “È un modo – conclude – anche per generare relazioni e contaminazioni culturali alimentari. Siamo nella culla della dieta mediterranea che tutto il mondo ci invidia, è il minimo che possiamo fare”.

“Per fare il giusto abbinamento tra cibo e vino – spiega Maddalena Nuzzi, delegata di Bari AssoSommelier e Donna del vino – bisogna essere competenti e seguire alcune regole. Regola fondamentale è creare armonia. Quando si accosta un vino a un cibo non si dovranno creare contrasti o sgradevoli sensazioni al gusto; nell’abbinamento si potrà seguire anche la tradizione: ci sarà pure un motivo secondo il quale tradizionalmente su quel piatto si beve quel vino?”. “Altra regola – continua – è la regionalità: tanti sono i piatti da nord al sud dell’Italia come tanti sono i vini delle regioni. L’abbinamento potrà strizzare l’occhio alla stagionalità”.

Fin qui pare tutto assai naturale. Ma cos’altro c’è da sapere?

“Queste prime regole – riferisce Nuzzi – risultano obbligate e naturali ma le regole non finiscono qui”. “Adesso – prosegue – facciamo salire in cattedra il sommelier. Vi spiego, cioè, la contrapposizione. Il vino ha il compito di bilanciare il gusto, pertanto dovrà avere caratteristiche opposte a quelle del cibo: grassezza e tendenza dolce contrastate da sapidità e acidità, mentre untuosità e succulenza da alcol e tannino. Non possiamo non far riferimento anche alla concordanza: il vino, organoletticamente, dovrà avere le stesse caratteristiche del piatto. Semplificando: dolce vuole dolce”.

In caso di sapori forti?

“In presenza di una portata dalla grande persistenza gusto-olfattiva, dalla grande aromaticità, nel vino si dovranno trovare le stesse caratteristiche per equiparare o bilanciare le sensazioni. Le novità in campo enologico richiedono nuovi abbinamenti, pertanto spazio all’innovazione con nuovi abbinamenti al passo con i tempi.

E le bollicine?

“La bollicina – sorride la sommelier – è un passepartout, un vino ruffiano, salvagente, si adatta e contrasta tante delle sensazioni dei cibi e come valore aggiunto ‘fa tanta allegria’. Ci sono comunque dei cibi sui quali risulta quasi impossibile abbinare un vino: limone, aceto, carciofo crudo, sorbetto, gelato; sconsiglierei l’abbinamento ma, allo stesso tempo, consiglierei la sperimentazione, abbinamenti mai provati o comunque fuori dai consueti diktat, che vadano a gratificare la nostra curiosità, predisponendoci a piacevoli sorprese”.

L’evento avrà inizio alle 20.30 e per partecipare occorre necessariamente prenotarsi (T. 347-3778423).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.