Natale a tavola: ecco il menu di Lady chef Puglia consigliato dalla nutrizionista

Natale a tavola: ecco il menu di Lady chef Puglia consigliato dalla nutrizionista

[m.r.]

Il menu è quello delle feste, le calorie quelle delle diete alimentari che non fanno invidia a quelle delle top model. Protagonista assoluto, come intuibile, il pesce. Ma le variazioni tematiche lasciano a bocca aperta, anzi, con l’acquolina in bocca. Una sequenza di piatti che va dal cannolo di seppia al filetto di baccalà: ogni piatto risulta leggero, facilmente digeribile per la combinazione, e attraente della mise en place. Abbiamo seguito la preparazione dal vivo del menu da parte della chef Mariagrazia Antifora, chef per passione e in arte Lady chef Puglia, durante un incontro organizzato per adulti.

“Ho preferito – spiega Lady chef Puglia, figlia d’arte – preparare il mio menu di natale con l’amica nutrizionista Patrizia Micunco, per offrire un’alternativa valida ai menu tradizionali, che, come si sa, sono un attentato alla forma fisica e agli organi coinvolti nella digestione. Patrizia peraltro, è molto rigorosa e impone, nella scelta della composizione dei piatti, sempre un perfetto equilibrio tra valori nutrizionali”. “Sono contraria – commenta la nutrizionista – agli alimenti troppo lavorati (o raffinati) e artefatti. La semplicità e la genuinità devono sempre restare una linea guida nella preparazione dei piatti, sin dal momento in cui li si pensa. È questione di esercizio e rigore nella selezione delle materie prime. Chilometro zero sempre”.

Cosa prevede dunque, il menu di natale proposto da Lady chef Puglia?

“Partiamo dall’entrée, che solitamente prepara il palato al tema del pranzo: abbiamo scelto uno ‘Sfizio di pomodoro con crema e petali di finocchio’, leggero e non invadente nel gusto. Valore nutrizionale per ciascuna porzione: elevato nei sali minerali, bassissimo nel colesterolo, negli acidi e negli zuccheri, e giusto come proteine. Calorie 124 circa”.

Passiamo all’antipasto.

“Sì. Per l’antipasto prepariamo un ‘Cannolo di seppia con mazzancolla scottata su salsa di avocado e croccante al prezzemolo’. Anche in questo piatto i sali minerali la fanno da padrone, non mancano però le componenti nutrizionali relative a carboidrati e proteine. Calorie: 505”.

Se l’antipasto è così corposo, cosa avremo per primo?

“Scegliamo un ‘Fagottino natalizio su vellutata di zucca’, preparato con zucca appunto, carciofi, funghi e ricotta di mucca. Prepareremo, in sostanza, un fagottino con una crèpe. Calorie: 359”.

Un solo primo, dunque. E per secondo?

“Filetto di baccalà con verdure croccanti. Una volta cotto il baccalà, si prepara velocemente. Si prepara con piselli freschi o surgelati, carota gialla e mandorle. Anche questo piatto mantiene, quindi, un equilibrio nutrizionale ed è leggerissimo. Solo 193 calorie”.

Una sola portata, per capirci, per ogni piatto. E il dolce? C’è anche il dolce nel menu?

“Sì, certo! Non potremmo restare senza dolce (ride), ma è ricca di calcio, potassio e zinco. Chiude questo pranzo un ‘Crumble con ricotta e cioccolato extrafondente’. Preparato semplicemente con farina, zucchero di canna grezzo (quello vero), olio, mandorle senza buccia e zenzero. E naturalmente cioccolato extra-fondente. Totale calorie 1024”.

Lady chef Puglia ha al suo attivo una passione ventennale per la cucina pugliese e organizza anche piccoli corsi per piccoli chef.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.