Cellamare, crescendo di criminalità. Cinque consiglieri chiedono il consiglio comunale straordinario sull’ordine pubblico e la sicurezza

A Cellamare crescono gli episodi di criminalità. Cinque consiglieri comunali chiedono la convocazione di un consiglio straordinario con il Prefetto su ordine pubblico e sicurezza

Gianluca Vurchio

Cinque consiglieri comunali di Cellamare scrivono al sindaco e chiedono un consiglio comunale su ordine pubblico e sicurezza. “L’escalation di furti negli ultimi tempi – fa sapere Gianluca Vurchio, uno dei 5 consiglieri che ha richiesto il consiglio insieme a Piero Positano, Michele Laporta, Nicola Digioia e Anna Elena Zammataro – desta all’interno della nostra cittadina non poche preoccupazioni. Negli utlimi giorni, infatti, si hanno notizie di molteplici furti avvenuti a danno di nostri concittadini, anche in orari centrali, così come mi pervengono  numerose segnalazioni, che vanno sicuramente approfondite, da diversi residenti del centro storico in riferimento a continue e “strane” presenze notturne. Comprendiamo il silenzioso lavoro delle forze dell’ordine, ma forse serve, in questo particolare momento, rafforzare la presenza di esse sul territorio. Si avverte la necessità di sentirsi più tutelati e sicuri. Il tema della sicurezza – conclude Vurchio – sia tema centrale e sia affrontato con determinazione da parte degli enti preposti, al fine di ristabilire la legalità ed il rispetto delle regole, degne di un paese civile.
Cellamare merita più attenzione”.

Michele De Santis

“Ci siamo mossi con tempestività – fa sapere intanto il sindaco Michele De Santis che aveva provveduto a scrivere al Prefetto – in precedenza allertando i Carabinieri della Locale stazione dei Carabinieri, sempre pronti e collaborativi e, successivamente il Prefetto. Ma cerchiamo di non fare inutile allarmismo e scarsa informazione, Cellamare era e rimane, nella provincia uno dei paesi più tranquilli, più vivibili e con scarsa presenza di criminalità, d’altronde i dati delle denunce presentate e delle semplici segnalazioni parlano chiaro. Certo – conclude – si può e si deve migliorare, più controlli più presenza delle forze dall’ordine, ma anche tanta collaborazione da parte dei cittadini. Lavoriamo per questo, uniti e con una collaborazione fattiva raggiungeremo tutti i traguardi prefissati per il bene della nostra comunità”.

“Vi è la necessità – scrivono i consiglieri – di una strategia complessiva sul tema della sicurezza, che si declini in iniziative concrete anche da parte dell’amministrazione comunale”. “Le istituzioni locali – proseguono – dovrebbero rivolgere, sul tema, tutte le attenzioni possibili per scongiurare l’avvenimento di episodi legati alla criminalità, mettendo in campo azioni per il ripristino della legalità e della sicurezza nel territorio locale”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...