L’opinione. I Repubblicani di Calenda (Pd) faranno la fine dei Girondini della Rivoluzione francese?

L’opnione di Pino Gadaleta. L’ex ministro Calenda propone ‘I repubblicani’. Ma potrebbero fare la fine dei Girondini ai tempi della Rivoluzione francese: tutti giustiziati.

di Pino Gadaleta

Manifestare a favore della Costituzione italiana è sempre un fatto positivo. Serve a rammentare che esiste una Carta dei diritti fondamentali dei cittadini che promuove nella società uguaglianza dei diritti, uniformità di accesso ai servizi del Welfare, libertà di pensiero e di parola e altri diritti connaturati con la rappresentanza democratica.

Già in passato la Carta costituzionale è stata utilizzata per inventare e sancire alleanze tra partiti con forti differenze programmatiche e ideologiche (vedi Arco costituzionale degli anni ‘90).

La dichiarazione dell’ex ministro Calenda contrapporre allo schema o alleanza populista un nuovo schieramento chiamato “I Repubblicani” (perché no i Democratici?) è una semplificazione per creare una opposizione politica al neonato governo giallo-verde. La proposta di Calenda rivela una debolezza che è dovuta a un mancato ragionamento sulle vere ragioni della sconfitta del Renzismo e del Berlusconismo.

Infatti, Calenda ripropone la stessa narrazione di tutti i fattori che hanno comportato lo sconcertante risultato elettorale del Pd e dei suoi alleati.

In pratica, la sua ricetta per contrastare il governo giallo-verde è ancora intrisa di vecchie logiche liberistiche.

Il Pd, se non riscopre la sua vocazione di riformismo legato alla concezione della Sinistra democratica, è condannato a diventare una forza marginale nello schieramento politico nazionale ed europeo.

Il vero tema politico da risolvere con l’UE è quello delle disuguaglianze e dell’equità politica ed economica tra i partners europei, dove Germania e Francia giocano un ruolo funzionale più agli interessi della propria nazione che degli altri Paesi europei, che sono in condizioni economiche piú fragili.

Del resto, questa sperequazione economica è evidenziata dalla politica attuata da Trump sui dazi europei che limitano il surplus produttivo e commerciale della Germania, facendone pagare i conti a tutta l’UE, dove gli stati piú deboli, ancora una volta, risulteranno fortemente penalizzati.

Sul fronte italiano, di contro, per arginare l’impoverimento progressivo delle classi medie si sono prodotte solo misure palliative per tentare di rinsaldare le disuguaglianze e i differenti accessi della popolazione all’ascensore sociale.

Il proposito, quindi, di Calenda, appena iscritto al Pd da due mesi, e proveniente dai circoli economici montiani, è un tentativo semplicistico, privo di respiro politico, strumentale ad affrontare la sfida politica di un governo 5Stelle e a dare risposte credibili agli interessi dell’establishiment europeo.

Il Pd è un partito vero se si rifà all’elaborazione di Fabrizio Barca e non ai nuovi neofiti illustri accademici, che nella loro esperienza politica non hanno mai diffuso un volantino del partito, né attaccato un manifesto, né fatto vita di circolo.

Il progetto di Calenda è solo una nuova occasione per creare un cartello di vecchi “ronzini” (tanto da arruolare anche Casini) della politica che hanno tutta la responsabilità di aver consentito alle forze politiche “sovraniste” di prevalere alla grande nelle recenti elezioni politiche e quelle a venire.

Aspettiamo che nel Pd e nelle forze politiche della sinistra emergano proposte e soggetti nuovi. Solo così la democrazia in Italia potrà avere un interlocutore adeguato.

Sembra di essere al tempo della Rivoluzione francese quando la Conciergerie era monopolizzata da Montagnardi e Giacobini a danno dei Girondini, che poi furono tutti giustiziati, che provenendo dalla borghesia vagheggiavano un sistema moderato come quello dei Repubblicani di Calenda.

La Storia insegna che i movimenti politici devono essere radicati nel popolo e soddisfare le relative aspettative e perseguire non solo gli interessi di una borghesia egoista e arrugginita da vecchi principi liberali.

Quindi, Calenda e i suoi seguaci rischiano di fare la fine dei Girondini. È il Pd che deve prendere in mano la partita di opposizione al “sovranismo”, passando attraverso una sua riforma interna profonda, che riscopra il valore della militanza e dell’elevazione politica dal basso.

È qui che sta la fine di tutto “l’apparato leopoldino”, messo in piedi in questi anni, fatta salva qualche eccezione.

[Datum in San Raffaele, Ceglie Messapica, 3 giugno 2018]

Annunci

2 pensieri su “L’opinione. I Repubblicani di Calenda (Pd) faranno la fine dei Girondini della Rivoluzione francese?

  1. Giuseppe Parlavecchia ha detto:

    Qualche tempo fa scrissi , ad uso dei miei amici di Facebook , che in Italia ci vorrebbe un personaggio come Robespierre , pronto a liberarci di una classe politica senza idee che si comporta esattamente come i nobili francesi del ‘700 , si arricchiscono ai danni del popolo e lo subissano di tasse inutili per ovviare a una carenza strutturale che favorisce l’evasione fiscale dei ricchi continuata e aggravata , è facile abusare di una busta paga o di una pensione ed è altrettanto facile proteggere gli amici ricchi che pagano le vacanze , ovvero , li corrompono , mentre la popolazione non può nemmeno curarsi una influenza senza sborsare cifre esorbitanti per medicinali che in altre nazioni europee costano un decimo che in Italia . Ci sarebbe da scrivere un vero romanzo storico sulle vicissitudini del popolo italiano e sui politici che lo hanno governato negli ultimi trent’anni , non scrivo altro perché ne siete a conoscenza .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.