Elezioni 4 marzo, a Casamassima trionfa il M5s: supera il 50% a Camera e Senato. Perde Forza Italia, record per la Lega

Elezioni 4 marzo, A Casamassima il M5s vola oltre il 50% e diventa il nuovo partito di maggioranza; perde colpi Forza Italia, record per la Lega. Vivacchia il Pd.

Il risultato è certamente storico per Casamassima. Il Movimento 5 stelle ha raccolto più del 50% dei voti espressi e se si andasse a votare per le amministrative, questo dato basterebbe per dare alla città un sindaco pentastellato. Delude Forza Italia, che conquista almeno un migliaio di voti in meno rispetto alle politiche del 2013 fermandosi al 18%, mentre sopravvive il Pd aggrappandosi al 10%. La grande rivelazione di questa tornata, a Casamassima, è senz’altro la Lega, che raggiunge quasi l’8%; ma funziona anche Fratelli d’Italia, che con il 3,5% raddoppia il bottino delle ultime politiche.

Ma andiamo per ordine. Emanuele Scagliusi, con 5320 voti pari al 51,97% è il più suffragato alla Camera, seguito da Nuccio Altieri (centrodestra) con 3080 voti pari al 30,08%, e Marilù Napoletano (centrosinistra) con 1152 voti pari all’11,25%. Anna Maria Candela di Liberi e uguali si ferma al 3,40% per 349 voti. Nel dettaglio – all’interno della coalizione di centrodestra – Forza Italia strappa 1790 voti (18,31%); la Lega 750 (7,67%); Fratelli d’Italia 345 (3,52%); Noi con l’Italia-Udc 110 (1,12%). Nella coalizione di centrosinistra, il Pd conquista 990 voti (10,12%); +Europa 97 (0,99%); Italia Europa insieme 23 (0,23%); Civica popolare Lorenzin 10 (0,10%).

Alla Camera, inoltre, Valentina Basta di Potere al popolo prende 96 voti (0,93%); e Danilo Nesta del Partito comunista raccoglie 87 voti (0,75%). Seguono altri con 1,45%.

Al Senato Patty L’Abbate racoglie 4085 voti pari al 50,82%; seguono Tommaso Scatigna (centrodestra) con 2498 voti pari al 31,08%; Fabiano Amati (centrosinistra) con 945 voti pari all’11,75%; e Pier Luigi Sozzi (Leu) con 251 voti pari al 3,12%. Nel dettaglio – all’interno della coalizione di centrodestra – Forza Italia ha raccolto 1.510 voti (19,54%); la Lega 580 voti (7,50%); Fratelli d’Italia 266 (3,44%); Noi con l’Italia-Ud 83 (1,07%). Nella coalizione di centrosinistra, il Pd ha preso 793 (10,26%); +Europa 63 (0,81%); Italia Europa insieme 25 (0,32%); Civica popolare Lorenzin 9 (0,11%).

Sempre al Senato Biagio Grassi di Potere al popolo ha raccolto 71 voti (0,88%); Maria Teresa Colucci di Casapound 48 (0,59%); Vito Antonio Falcone del Partito comunista 47 (0,58%); seguono altri con 1,12%.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.