Casamassima, sabato e domenica chiusura del Carnevale: in scena la 41° Pentolaccia

Ultimo week end dedicato al Carnevale di Casamassima. Sabato e domenica va in scena la 41° Pentolaccia con silfata dei carri allegorici e gruppi mascherati.

La 41° Pentolaccia casamassimese sta per avere inizio. Nel prossimo week end, a Casamassima, sfileranno carri allegorici, gruppi mascherati e l’intramontabile Pentolaccia che, al calar del sole, offrirà regali ai presenti. Sabato 17 e domenica 18 febbraio festa di folklore, dunque, danze e divertimento. Protagonisti della sfilata, oltre alla Pentolaccia e i carri allegorici, “espressione dell’operosità e della fantasia dei maestri cartapestai e dei pittori locali”, saranno anche le scuole e le associazioni socio-culturali che si esibiranno nei panni di personaggi di fiabe e favole antiche e contemporanee (tema scelto per questa edizione).

La novità. Sabato 17, dopo la sfilata, i partecipanti occuperanno alcune piazzette del borgo antico per promuovere il Paese azzurro con danze, musiche e spettacoli a tema. Domenica 18 è prevista l’apertura della Pentolaccia a chiusura della manifestazione. La Pentolaccia si svolge a Carnevale finito per tradizione, da sempre, infatti, nelle famiglie casamassimesi la prima domenica di Quaresima si rompeva la pignatta seguendo il rito ambrosiano che fa finire il Carnevale la domenica successiva al mercoledì delle Ceneri.

Tre i carri allegorici di prima categoria realizzati dai maestri locali della cartapesta che seguono la grande Pentolaccia e che si associano al tema delle fiabe.

  • Tanto scalpore … per le bizze del Dittatore di Leonardo Cristantielli, Andrea De Filippis e Pasquale Marsala dell’ass. Maestri della Cartapesta. Ispirato a Cappuccetto Rosso;
  • Bell’Italia di Paolo Montanaro con Onofrio Marsala e altri collaboratori dell’ass. Carneval’arte. Ispirato a La Bella e la Bestia;
  • Specchio specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame di Francesco Colapinto con Silvio Montanaro e altri collaboratori dell’ass. Carneval’arte. Ispirato a Biancaneve.

Festa dei sapori tra Terra e Mare, attività enogastronomiche propongono degustazioni di pietanze tipiche della tradizione locale e in una veste rinnovata.  Per le vie del centro cittadino esposizione delle Pupe della Quarantana, le bamboline di pezza emblema di un’antica tradizione quaresimale casamassimese recuperata dall’Archeoclub affiancata da alcuni anni dalla Pro Loco e Casarmonica. Tutti i colori del Carnevale nel Paese azzurro, mostra antologica nel bellissimo ingresso ristrutturato del Palazzo comunale , a cura della Pro Loco. Laboratori di maschere e burattini per grandi e piccini. Giochi di una volta in piazza.

IL PROGRAMMA.

SABATO 17 e DOMENICA 18: Concorso fotografico “Il sorriso più bello del Carnevale casamassimese” a cura dei Photographers. Info: acphotographers@libero.it

SABATO 17: ore 14, raduno carri-gruppi mascherati in via Bari, p.zza San Pio.

ore 15.00 partenza Pentolaccia e sfilata lungo via Bari e c.so Vittorio Emanuele II con arrivo alle 16.30 della Pentolaccia in p.zza Aldo Moro e posizionamento.

ore 17.00 arrivo carri e gruppi con posizionamento in p.zza Aldo Moro.

ore 17.30-20.30 apertura nel borgo antico de Il Paese azzurro delle meraviglie

ore 17.00 – 23.00 manifestazione in piazza Moro con balli, street food, mercatino, laboratori ecc. Sosta notturna dei carri in p.zza Aldo Moro.

DOMENICA 18: ore 14.00 raduno carri-gruppi mascherati in p.zza Plebiscito.

ore 15.30 partenza Pentolaccia e sfilata lungo c.so Umberto.

ore 17.30 arrivo carri e gruppi con posizionamento in p.zza Aldo Moro.

ore 19.00-19.30 apertura Pentolaccia con la fuoriuscita di regali e sorprese.

Le associazioni, le scuole e le dand. Collaborano alla manifestazione le scuole 1° circolo didattico “G. Marconi”, Iiss “E. Majorana”, scuola materna “Il Girotondo”, C.A.P. minori”, le associazioni Il Vicinato, Emmaus, Gruppo Fratres, Acca, Ac Photographers, Amadeus, I Musicanti del Paese azzurro, Asd Scarpette rosa, Asd Fire dance school, Samira oriental dance accademy, Cs Karate club, Asd ‘De Cataldo’, A Casa di Da’, Archeoclub, Ass. Fungai, Laboratorio urbano ‘Officine Ufo’ con #mentiCreattive, Cooperativa sociale Minerva di Turi, Danza dei venti di Valenzano, Bolly Bari dance, Paradiso latino di Adelfia, Bassa musica Molfetta. Il servizio d’ordine sarà gestito in collaborazione con l’Aserc, Maxima soccorso e Ac Carabinieri.  Presentatori storici Nicola Pastore, Vincenzo Susca e Vito Petronelli con la musica di Dj Josef Pastore ed altri.

La “Pentolaccia casamassimese”, insignita dal 2012 della Medaglia dell’Alto Patronato dalla Presidenza della Repubblica, è inserita dal 2016 nei Carnevali storici d’Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...