Casamassima, rifiuti. Differenziata al 47%: scende l’ecotassa a carico del Comune

Rifiuti e raccolta differenziata. La Regione Puglia ha decretato le nuove tariffe di conferimento per i Comuni e Casamassima nel 2018 verserà quasi un terzo in meno del 2017.

Rifiuti e raccolta differenziata, tempo di bilanci per la Regione Puglia. Il 30 ottobre scorso, infatti, il dirigente della Sezione ciclo rifiuti e bonifica, Giovanni Scannicchio, ha sottoscritto una determinazione con la quale vengono validate le percentuali di raccolta differenziata dei Comuni per la determinazione del tributo speciale per il conferimento in discarica dei rifiuti e la contestuale assegnazione a ciascun comune della Provincia di Bari dell’aliquota di tributo dovuto per l’anno 2018.

La legge regionale stabilisce che ai comuni che registrano percentuali di raccolta differenziata pari o superiori al 30% ma inferiori al 40% sono riconosciute le seguenti premialità: a) riduzione del 12,5% dell’aliquota di prima fascia al raggiungimento dell’indicatore stabilito; b) riduzione di un ulteriore 12,5% dell’aliquota di prima fascia al raggiungimento dell’indicatore stabilito.

Casamassima – secondo quanto inviato alla Regione l’11 settembre scorso – insieme ai Comuni di Bitonto, Molfetta, Ruvo di Puglia, Terlizzi, Binetto, Bitetto, Bitritto, Giovinazzo, Modugno, Palo
del Colle, Bari, Cassano delle Murge, Grumo Appula, Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Casamassima, Sammichele di Bari, Turi, Locorotondo, Putignano, Capurso, Cellamare, Noicattaro, Rutigliano, Triggiano, Valenzano, Conversano, Mola di Bari e Polignano a Mare, ha dichiarato di aver raggiunto un’elevata qualità della frazione organica raccolta in maniera separata; un’elevata qualità di raccolta degli imballaggi, attraverso sistemi di raccolta monomateriale; e un’elevata qualità del sistema di monitoraggio e controllo della raccolta anche mediante sistemi informativi territoriali.

Sicché, sulla scorta di quanto dichiarato e delle verifiche effettuate dal Servizio Gestione rifiuti si l’aliquota di tributo speciale per il conferimento in discarica (ecotassa) per l’anno 2018, spettante a Casamassima scende a 6,97 euro (per il 2017 il Comune aveva speso 25,82 euro). La percentuale di raccolta differenziata dichiarata dal Comune è del 43,27%.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...