Cellamare, Gianluca Vurchio confermato alla guida del Pd locale

Gianluca Vurchio è stato riconfermato alla guida del partito democratico di Cellamare, nel congresso di domenica 22 ottobre presso l’ex sede del Pd locale.

Gianluca Vurchio resta alla guida del Pd locale. Nel congresso del 22 ottobre scorso, il giovane amministratore e neo coordinatore regionale di Anci giovani Puglia, alla presenza di una ventina di iscritti, molti dei quali giovani, Vurchio ha ottenuto la riconferma alla guida del circolo che, da diverso tempo, versa in condizioni difficili per via delle difficoltà economiche che non permettono il sostenimento di tutte le attività politiche sul territorio. Una condizione pare piuttosto comune dei circoli Pd del territorio.

“Il rinnovo degli organi dirigenziali di partito, quasi tutti giovani, sono certo che consentirà al nostro Pd locale un rinvigorimento di tutta l’attività politica che, è inutile negarlo, ultimamente vede in atto una fase di stasi per via di molteplici difficoltà. Oggi, però, con lo svolgimento del congresso del nostro circolo – ha riferito Vurchio – qualcosa è cambiato. C’è una nuova fase pronta ad aprirsi, ci sono diversi giovani, volenterosi e pronti per dare il proprio contributo al circolo in termini di impegno e passione. Questo ci basta per gettare le basi per una pronta e sana ripartenza. Stiamo già lavorando – ha sottolineato – per ridare visibilità a un circolo che da tempo ha visto affievolire l’attività ma che, ci tengo a precisare, non è mai morto sul territorio, anzi, ha sempre goduto dell’appoggio della quasi totalità dei suoi iscritti, oggi una quarantina, e simpatizzanti e ora puntiamo soprattutto alla “rete” con i circoli a noi viciniori, per lavorare insieme su temi comuni e diffusi”.

Quanto al rapporto con l’amministrazione De Santis, ultimamente oggetto di piccoli screzi, il giovane segretario Dem precisa che “Il partito democratico non ha mai preso posizioni contrarie rispetto ai procedimenti amministrativi, ma persegue la strada dell’interesse collettivo e della condivisone allargata e, soprattutto, per tempo”. Infine, la stoccata: “Chi dice di essere del Partito Democratico – sottolinea Vurchio – deve farlo realmente, dimostrandolo nei fatti e rispettando gli iscritti, i regolamenti ed il codice etico del Partito, contribuendo in termini di buona politica ed economica, altrimenti può ritenersi libero, come è giusto che sia, di prendere altre strade. Noi continueremo ugualmente nell’impegno per il nostro paese”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...