Cellamare, puzza di bruciato. Vurchio bussa all’Arpa

Sulla misteriosa puzza di bruciato che continua a imperversare il territorio di Cellamare, seppur in maniera meno frequente rispetto al passato, torna il consigliere comunale Pd Gianluca Vurchio, con una segnalazione scritta alla Prefettura di Bari, all’Arpa Puglia e al comando provinciale dei carabinieri forestali, chiedendo interessamento sulle strana vicenda agli inizi del mese di agosto. “Ad oggi – fa sapere – nessun riscontro formale pervenuto e quindi sollecito riscontro e chiedo rassicurazioni sulla problematica
esposta. Ho gran fiducia nel lavoro delle istituzioni e sono certo che la nota inviata in agosto, dove si esponeva il problema e si chiedeva un intervento sulla misteriosa vicenda dei cattivi odori di bruciato, sia già all’attenzione di chi di dovere per gli accertamenti che ne conseguono su un problema che potrebbe rivestire un carattere rilevante. Non possono tollerarsi cattivi odori sul territorio, che sicuramente interessano anche comuni viciniori, a danno della nostra cittadinanza. Serve chiarezza sull’argomento e servono rassicurazioni – continua Vurchio – poiché gli odori, o meglio miasmi serali, potrebbero risultare nocivi. Mancati cenni di riscontro e/o note di rassicurazioni sull’argomento – conclude il consigliere comunale – assieme al protrarsi di tali situazioni poco chiare, potranno essere in breve tempo, oggetto di segnalazioni alla Procura della Repubblica di Bari”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.