Casamassima, i giovani volontari salutati da Papa Francesco, stamattina ringraziati dal sindaco

“Saluto i giovani di Casamassima, che hanno svolto un servizio di volontariato a Roma”. Così papa Francesco, durante l’Angelus di domenica scorsa, 23 luglio, si è rivolto ai ragazzi della parrocchia Santa Croce di Casamassima, che hanno spontaneamente prestato la loro opera per aiutare i bambini ospitati nella casa-famiglia ‘Kim’, nella capitale.
E così stamattina, martedì 25 luglio, subito dopo il loro rientro a Casamassima, il sindaco Vito Cessa ha incontrato questi giovani in municipio, nella Sala delle Torri, per esprimere l’apprezzamento e la vicinanza di tutta la città a questi casamassimesi da tempo impegnati nelle attività della parrocchia e nel sociale.
Ad affiancare il primo cittadino, il vicesindaco e assessore ai servizi sociali Angela Giuseppina Di Donna, e il parroco don Carlo Lattarulo, arrivato in Comune al fianco dei 13 volontari della sua parrocchia che hanno prestato servizio a Roma.
Ma chi sono questi ragazzi che hanno avuto la soddisfazione di essere salutati direttamente dal papa e poi di essere ricevuti in municipio? Si tratta di Nicola Nanna, che ha guidato il gruppo a Roma, Grazia Cimmarrusti, Gabriella Birardi Mazzone, Patrizia Borrelli, Joanna Iacono, Alessandro Iacovelli, Giuseppe Santoro, Gianmarco Volza, Carmela Montrone, Chiara Niso, Roberta Valenzano, Felicia Natale e Luca
Castellano.

“A voi – ha detto il sindaco Vito Cessa ai ragazzi – rivolgo il mio personale apprezzamento e il ringraziamento di tutta la città per quello che fate. L’esperienza di volontariato che avete vissuto a Roma rappresenta un qualcosa di insolito, soprattutto alla vostra giovane età. Ma, per fortuna, a Casamassima di esempi virtuosi e di persone anche giovani che si
dedicano quotidianamente e in maniera volontaria ad aiutare il prossimo ce ne sono molte. Alla parrocchia Santa Croce, a don Carlo, e a tutti voi va il ringraziamento affettuoso di tutta la nostra comunità. In questo momento – ha aggiunto il sindaco – mi piace ricordare e ringraziare anche tutte le associazioni e le realtà casamassimesi che, come la parrocchia Santa Croce, si occupano di portare aiuto e sostegno al prossimo e a chi ne ha bisogno”.
“Sono contenta – ha aggiunto il vicesindaco Di Donna – che ragazzi giovani come voi abbiano fatto questa esperienza in una casa – famiglia di Roma. Sono convinta che fare del bene generi del bene, pertanto ritengo che questo viaggio nella capitale possa rappresentare per tutti voi un piccolo tesoro che vi porterete dentro per sempre”.
“I nostri ragazzi – ha osservato don Carlo Lattarulo – sono la testimonianza di un seme che cresce piano piano, e che darà i suoi frutti nel tempo”.

“La nostra esperienza in questa struttura di Roma che accoglie bimbi malati, italiani e stranieri, che se non stessero lì avrebbero difficoltà a curarsi in maniera adeguata – hanno detto all’unisono i giovani della parrocchia – è durata una settimana nel corso della quale ci siamo arricchiti tantissimo. Appena arrivati, non è stato semplicissimo l’impatto con questa realtà, perché ci siamo subito resi conto che c’era tanto da fare. Ma subito siamo entrati in sintonia con gli ospiti della struttura, con i bimbi, coi quali abbiamo fatto prestissimo amicizia. E’ stata un’esperienza forte, perché abbiamo prestato opera di volontariato in una onlus che si occupa di bimbi malati, ma allo stesso tempo abbiamo imparato tantissimo. E questa esperienza ce la porteremo dentro per sempre”.
Domenica 23 luglio – come detto – questi giovani di Casamassima hanno ricevuto il personale saluto di papa Francesco, per poi essere accolti, appena rientrati a Casamassima, anche dal sindaco, Vito Cessa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...