Regione Puglia, cambio in giunta: entrano Pisicchio, Caracciolo e Mazzarano

[m.r.]

Michele Mazzarano, Filippo Caracciolo e Alfonso Pisicchio sono i nuovi assessori regionali che Michele Emiliano ha scelto per completare il rimpasto in giunta, ieri. Mazzarano, già capogruppo del Pd, ed espressione dell’area tarantina diventa assessore allo Sviluppo economico; Caracciolo, già consigliere regionale, e alla guida della commissione Ambiente, ottiene le deleghe all’Ambiente; e ad Alfonso Pisicchio, espressione del mondo civico, e già presidente della Commissione Cultura e Lavoro, vanno le deleghe all’Urbanistica e all’Assetto del territorio.

“Alfonso Pisicchio – ha commentato Michele Laporta, consigliere metropolitano a seguito delle dimissioni proprio di Pisicchio e con delega alla Programmazione economica, da tempo nel direttivo regionale di Iniziativa democratica per la Puglia, di cui Pisicchio è coordinatore regionale – è il nuovo assessore all’Urbanistica e Assetto del territorio della Regione Puglia. Sono convinto che l’ingresso in giunta dell’amico Alfonso e dei nuovi assessori darà ulteriore slancio all’azione dell’esecutivo regionale guidato dal presidente Michele Emiliano. Ad Alfonso e alla nuova giunta gli auguri di buon lavoro nell’esclusivo interesse dei pugliesi “.

I nuovi assessori sono stati nominati ieri dal governatore pugliese Michele Emiliano. Il rimpasto in giunta era nell’aria già da tempo, ma l’accelerata è arrivata negli ultimi giorni, a seguito delle dimissioni del titolare dei Trasporti e Lavori pubblici, Giovanni Giannini (per indagini in corso relative a un’inchiesta su presunte tangenti in cambio di appalti); e il responsabile dell’assessorato all’Ambiente, Domenico Santorsola, che ha rimesso proprio ieri le deleghe per probabili incompatibilità con gli uffici regionali di competenza e per dedicarsi al proprio territorio di riferimento.

Le deleghe di Giannini sono state affidate, in parte ad Anna Maria Curcuruto (che ha ceduto a Pisicchio la delega all’Urbanistica): a lei vanno i Lavori pubblici; in parte al vicepresidente della giunta, Antonio Nunziante, già assessore al Personale e Protezione Civile, cui è stata affidata anche la delega ai Trasporti. Loredana Capone, infine, alla quale restano le deleghe alla Cultura e al Turismo, ha ceduto l’assessorato allo Sviluppo economico a Mazzarano. La Sanità resta al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...