Casamassima, spaccio di droga: preso in flagrante sorvegliato speciale

Ieri mattina, i Carabinieri di Casamassima, al termine di un servizio predisposto, finalizzato a prevenire e contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato, in flagranza di reato, un 30enne, sorvegliato speciale, del luogo.

I militari, che da tempo seguivano gli spostamenti del pusher, questa volta l’hanno sorpreso nei pressi della sua abitazione, mentre cedeva due dosi di eroina a un 50enne di Acquaviva delle Fonti, che invano ha tentato di eludere il controllo dei militari, cercando di nascondere la droga appena ricevuta. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro.

L’arrestato, che dovrà rispondere all’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, è stato anche denunciato per l’inosservanza delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione cui era sottoposto, che gli impongono di avere una condotta di vita onesta, rispettando la legge. Il 30enne è stato così associato presso la casa circondariale di Bari in attesa di giudizio. L’assuntore è stato segnalato al Prefetto di Bari per i provvedimenti di competenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...