Casamassima, raccolta differenziata: dal 12 giugno due volontari del servizio civile nel centro storico per dare assistenza

A partire da lunedì 12 giugno prossimo, Luca Madio e Isa Manuela Lazazzara, i due volontari del progetto “Osservatorio aria” del Servizio civile nazionale, saranno impegnati in una nuova attività di “comunicazione ambientale” su tutto il territorio di Casamassima. L’attività si svolgerà per 4 mesi ed è finalizzata a ottenere una maggiore sensibilizzazione della popolazione, in modo da responsabilizzare ed educare a nuovi stili di vita e di consumo più consoni alla disponibilità reale di risorse.

I due volontari nella prima fase dell’attività saranno presenti dal 12 al 23 giugno dalle 8.30 alle 12.30 in tutto il centro storico. La comunicazione alle utenze avverrà attraverso contatti “porta a porta” e riguarderà nello specifico l’individuazione delle criticità riscontrate dalla popolazione in merito a questi primi mesi di raccolta differenziata. In questo modo il cittadino potrà esporre eventuali dubbi e problematiche riguardo la differenzazione dei rifiuti e i volontari sensibilizzeranno al meglio il singolo utente sui vantaggi di tale azione evidenziando i benefici che un sano comportamento può generare e favorendo il cambiamento di abitudini sbagliate.

“Uno degli obiettivi dell’attività – fanno sapere i volontari – sarà quello di raggiungere diverse fasce sociali e culturali del Comune di Casamassima e, quindi, di acquisire il “sentire comune” sulle problematiche ambientali locali facendosi carico di accogliere le soluzioni individuate anche attraverso uno scambio critico in un contesto comunicativo costruttivo. Attraverso questa attività il cittadino avrà un filo diretto con l’amministrazione comunale, in questo modo il singolo utente si sentirà maggiormente partecipe e percepirà l’attenzione che gli viene attribuita da parte dell’amministrazione comunale. Alla fine dell’iniziativa si individueranno le maggiori criticità di ogni area del Comune di Casamassima sia in termini operativi, sia in termini di gestione della raccolta differenziata che potranno essere utili all’amministrazione comunale e alla ditta che gestisce la raccolta differenziata per migliorare il servizio”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...