Sprechi alimentari e farmaceutici: dalla Regione Puglia una legge per la redistribuzione a poveri e disagiati

Approvata all’unanimità la proposta di legge che contiene norme per il “recupero e riutilizzo di eccedenze alimentari e farmaceutiche”. L’iniziativa legislativa, primo firmatario Ruggero Mennea, ha l’obiettivo di tutelare le fasce più deboli della popolazione e incentivare la riduzione di sprechi, riconoscendo, valorizzando e promuovendo l’attività di solidarietà e beneficenza, finalizzate al recupero e alla redistribuzione delle eccedenze alimentari e farmaceutiche in favore delle persone in stato di povertà o grave disagio sociale.
La legge, articolata e integrata da numerosi emendamenti valutati positivamente dal governo regionale, mira a sensibilizzare le comunità locali ed il sistema economico regionale per un pieno recepimento delle finalità che si propone la legge n.166 del 2016 concernente la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi.
Numerosi i soggetti attuatori (comuni, enti privati e pubblici, imprese produttrici, imprese di distribuzione, imprenditori agricoli e farmacie) impegnati tutti in una grande impresa di solidarietà coordinata da un tavolo regionale.
L’attivazione degli interventi è sostenuta da una dotazione finanziaria di 600.000 euro.
L’obiettivo è di recuperare la quota regionale dei circa 5,6 milioni di tonnellate su base nazionale di eccedenze alimentari tra settore primario, trasformazione, distribuzione, ristorazione e consumo che altrimenti verrebbero smaltite come rifiuti.
Infatti un articolo aggiuntivo, su proposta del M5S, introduce la previsione per i Comuni di riduzioni tariffarie della tassa sui rifiuti per le attività di produzione e distribuzione di beni alimentari che compendino interventi per la riduzione degli sprechi alimentari.
Inoltre rientrano tra le risorse la distribuzione sul territorio, anche gli alimentari confiscati idonei al consumo umano o alimentare, come da emendamento proposto dal consigliere Cosimo Borraccino (Si).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...