Casamassima, una mostra della Lipu sulla sentinella dell’ambiente il prossimo week end

Una mostra per sensibilizzare, per far conoscere e per stimolare la popolazione a prendersi cura delle sentinelle dell’ambiente. La Lipu locale, guidata da Rina Addabbo, ha presentato questa mattina l’iniziativa “Il volo del Grillaio”, mostra fotografica di Ralph Christian Rosenbauer a cura del fotografo materano Gaetano Plasmati, che si svolgerà nei giorni di sabato e domenica prossimi a Palazzo Monacelle. “Il Gruppo Lipu di Casamassima presente a Casamassima dal 2011 – fa sapere Addabbo – è composto da attivisti volontari, che hanno come scopo quello di conservare la natura proteggendo gli Uccelli e i loro habitat, educare i cittadini al rispetto del mondo in cui viviamo, sensibilizzare l’opinione pubblica su temi importanti come la tutela dell’ambiente e la salute, gli stessi obiettivi dello statuto della Lipu (Lega italiana protezione uccelli)”.

“Il Falco Naumanni il cui nome comune è Falco Grillaio – prosegue – è un uccello rapace di piccole dimensioni, si nutre principalmente d’insetti come cavallette, grilli e vari tipi di coleotteri e occasionalmente di lucertole e piccoli roditori. A differenza di molti altri rapaci è solito vivere in comunità, quindi facilmente si possono individuare più soggetti insieme. È un uccello migratore ciò significa che già da fine agosto inizia a intraprendere un viaggio che lo porterà in Africa, dalla zona sotto all’equatore fino al sud-africa dove passerà l’inverno. Tra marzo e aprile il Falco Grillaio tornerà in Europa ed Asia, dove verrà a nidificare.
In Italia nidifica in Sardegna, Sicilia, Basilicata e Puglia e questi gruppi sono una buona fetta del totale mondiale, circa il 25%. In Sicilia e Sardegna il Falco Grillaio nidifica soprattutto su pareti rocciose, falesie e ruderi campestri, mentre la popolazione che vive tra Puglia e Basilicata avendo a disposizione colline e aree pianeggianti in cui cacciare preferisce stabilire i nidi soprattutto nei centri storici, sui tetti tra le aperture delle tegole, o in tutte quelle aperture naturalmente presenti sulle antiche facciate delle case.
I dati raccolti dagli anni ’50 ad oggi – continua – hanno mostrato che la specie sta subendo un declino drammatico. Le trasformazioni dei sistemi agricoli e gli ammodernamenti delle case nelle nostre città, stanno minando l’esistenza di questo piccolo rapace. Per questo il Falco Grillaio è stato inserito come specie vulnerabile nella lista rossa Iucn, la maggiore autorità riconosciuta al mondo per la conservazione della natura.
Il Falco Grillaio è minacciato di estinzione a livello mondiale ed è quindi specie protetta. Tra tutti i paesi in cui il Falco nidifica c’è anche Casamassima, che già da diversi anni partecipa al censimento annuale che si tiene tra fine aprile e inizio maggio, a cura della Lipu Gravina e Alta Murgia e del Parco Nazionale Alta Murgia. Il gruppo Lipu di Casamassima da diversi anni si occupa di monitorare la piccola colonia e di sensibilizzare i cittadini alla tutela della specie”.

L’evento ‘Bentornato Falco Grillaio’ nasce con lo scopo di far conoscere il più possibile questo piccolo rapace, mostrare il particolare legame tra il Falchetto e la città e stimolare cittadini, associazioni ed istituzioni alla sua tutela.

Programma

Palazzo Monacelle, via Roma 13, Casamassima(BA)

– Sabato 13 Maggio ore 10:00/12:30 – 18:00/21:00

– Domenica 14 Maggio ore 10:00/12:30 – 18:00/21:00

Ralph Christian Rosenbauer è un archeologo svizzero con la passione per la natura e la fotografia. Circa cinque anni fa scoprì casualmente l’esistenza della colonia di Grillai di Matera, ne rimase incantato e decise di dedicargli un progetto fotografico intitolato “Il volo del Grillaio”. La mostra, concepita con lo scopo di sensibilizzare i cittadini alla tutela del Falco grillaio, consiste in pannelli 70×100 in alta definizione, che ritraggono la vita del rapace nella città dei Sassi.

Passeggiata di birdwatching nel Borgo Antico di Casamassima a cura della Lipu

Incontro presso Palazzo Monacelle, via Roma 13, Casamassima(BA)

– Sabato 13 maggio alle 18 e  domenica 14 Maggio alle 18

La passeggiata di birdwatching cittadino nel Borgo Antico di Casamassima è mirata all’osservazione diretta del rapace. Percorrendo le principali vie del Borgo sarà possibile, infatti, osservare la presenza dei Grillai sui tetti delle abitazioni e con l’aiuto degli esperti Lipu, imparare a conoscere la loro vita e le loro abitudini.

Il Grillaio oltre all’alto valore scientifico, rappresenta in parte la nostra storia, la tradizione e il legame tra natura e cultura, valori fondamentali per la qualità della nostra vita e per quella delle generazioni che verranno e proprio per questo deve essere tutelato e sostenuto. Serve l’impegno di tutti, cittadini, amministrazioni ed associazioni perché il Falco grillaio possa continuare primavera dopo primavera a tornare nei nostri cieli.

Per informazioni: 3497387804 – 3931090270; Mail: casamassima@lipu.it; anche su: http://www.lipu.it/puglia; facebook: http://www.facebook.com/groups/375492822646294/; Twitter: @LipuCasamassima

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...