Salvatore PaternoNell’ambito degli incontri del prossimo Forum PA Puglia 2017, che si terrà a Bari i prossimi 4 e 5 maggio, grande interesse suscita l’iniziativa dal titolo “Ambienti smart per una società che cambia: prospettive ed opportunità”. Venerdì 5 maggio infatti, a partire dalle 14.30 presso la Sala 2 della Fiera del Levante, prenderà il via un importante cluster focalizzato sulle tecnologie che possono migliorare la qualità della vita dei cittadini a partire dalle loro abitazioni. Dopo l’introduzione ai lavori da parte di Pietro Siciliano, presidente di Innoval scarl, e di Salvatore Matarrese, deputato e presidente del Distretto produttivo edilizia sostenibile, esperti del settore si confronteranno su un tema ormai così importante e improcrastinabile. Tra gli autorevoli relatori interverrà l’architetto Salvatore Paterno del centro di Fisica edile, che relazionerà sullo ‘Smart Building’ in una chiave ampia di benessere globale per gli utenti degli edifici, da intendere nella duplice strategia: attiva e passiva.

Spiega Salvatore Paterno: “Il nostro è un approccio olistico, puntiamo a sviluppare ed integrare la ricerca scientifica e medica. La salubrità ambientale, infatti, influenza la salute dell’uomo. E’ un dato di fatto noto a tutti ormai”. “Per Smart Building – continua il rappresentante del centro di Fisica edile – intendiamo una metodologia di costruzione che renda l’edificio davvero intelligente. Vuol dire porre l’attenzione sugli elementi fondamentali che costituiscono un edificio e, di conseguenza, un’unità immobiliare. CFE ha definito un metodo tecnico-progettuale- costruttivo basato sulle prestazioni dell’edificio con l’obiettivo di misurare le caratteristiche del costruito che influenzano la salute di coloro che lo abitano”.

Conclude Paterno: “La strategia ha una duplice efficacia: passiva, con una predisposizione dell’unità immobiliare al benessere ed al confort; attiva, quando induce comportamenti virtuosi quali avere una maggiore cura di se e degli altri. Le ricadute benefiche sull’ambiente e sulla vita quotidiana di tutti noi sono evidenti, non è azzardato affermare che questo modello di costruzione parteciperà sempre più a ridurre la spesa sanitaria e del welfare. Salute, benessere ed ambiente sono strettamente connessi alla progettazione e costruzione di un edificio”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...