Cellamare, revoca assessore. Pisicchio: “Il sindaco non può azzerare senza confronto”

[m.r.]

“Il sindaco De Santis non può immaginare di ragionare in piena autonomia senza condividere processi e senza realizzare con la maggioranza ogni passo che deriva dalla vicenda amministrativa locale”. Alfonso Pisicchio, coordinatore del movimento Iniziativa democratica, replica immediatamente alla notizia della defenestrazione di Michele Laporta dalla giunta comunale di Cellamare”.

“Questo aspetto – riferisce Pisicchio ai nostri microfoni – e cioè quello di revocare una personalità come Michele Laporta, che non è soltanto l’assessore comunale di Cellamare, ma è componente della direzione regionale di Iniziativa democratica, nonché consigliere delegato della città metropolitana, non può che produrre trascichi di natura politica nella coalizione provinciale, quindi chiediamo al sindaco di rivedere la posizione per evitare che questo poi diventi un problema di carattere politico”.

Pisicchio, intanto, fa anche sapere che a breve sarà convocato un un tavolo provinciale per chiarire questa vicenda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...