“Gentile Signor Sindaco Vito Cessa,
le scriviamo questa lettera aperta, a nome di tanti genitori speranzosi, per sapere quali novità si prospettano, in particolare, circa la sorte degli alunni della scuola Rodari”.

Una lettera aperta è il metodo utilizzato dal comitato spontaneo dei genitori che questo pomeriggio hanno inviato al sindaco passando per facebook.”All’Istituto Majorana – si legge – i lavori di tramezzatura sono stati quasi completati, ma nulla è ancora dato sapere circa i tempi che occorreranno per il definitivo trasferimento dei nostri figli all’alberghiero.
Preso atto del “decreto Collodi”, firmato il 3 gennaio scorso dal sindaco metropolitano Decaro, che ha spianato la strada della Scuola dell’Infanzia, le chiediamo di spiegarci quale eventuale intoppo burocratico imprigiona l’iter che riguarda la scuola elementare.
I nostri bambini, come ben sa, da oltre due mesi ormai frequentano da ospiti la Marconi, sempre e solo di pomeriggio. Una situazione insostenibile, che sta logorando piccoli e grandi. Non c’è un altro minuto da perdere, signor Sindaco. Martelli gli uffici preposti, inondi i loro telefoni di chiamate, ci vada di persona se necessario, ma la preghiamo davvero di mettere fine a questo incubo. Ci sarà, forse, un momento in cui qualcuno dovrà rispondere di questo immane disagio che stiamo vivendo, ma questo è il momento di agire e fare lo scatto decisivo per coprire l’ultimo miglio. Glielo chiedono tanti papà, tante mamme e, soprattutto, tantissimi bambini. Non deluda almeno loro – concludono – i nostri cuccioli, che ci chiedono ogni giorno quando la loro vita tornerà normale.
Grazie”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...