Casamassima, la Regione boccia i comprensivi. Resta l’autonomia degli istituti

[m.r]

Una vittoria per tutti i casamassimesi. Cittadini-famiglie e studenti in primis. La Regione Puglia – al momento in cui scriviamo – non ha ancora ufficializzato, ma la notizia l’ha anticipata la Cgil (Flc Puglia) sul suo portale: la situazione delle scuole casamassimesi resta così com’è. Non si passa ai comprensivi, dunque, almeno per l’anno scolastico 2017-2018 (e ci auguriamo, in tutta onestà, nemmeno per i prossimi).

Casamassima, come abbiamo già sottolineato negli anni passati, secondo il nostro parere, ha bisogno dell’autonomia. E questo per una serie di ragioni (si legga la nostra ultima analisi dell’8 dicembre scorso). Scuola e Comune inizialmente avevano optato per i comprensivi e ne era seguita una delibera di giunta comunale il 30 novembre. Poi, il 12 dicembre, la scuola aveva riconsiderato la propria scelta comunicando al Comune di aver rivalutato l’opportunità di mantenere l’autonomia (come pure sottolineato dalla preside in alcuni post pubblici su facebook nei quali – a suo dire – aveva a cuore l’autonomia dell’istituto sin dall’inizio).

Infine, come ci si aspettava, la Regione ha scelto per tutti mantenendo l’assetto attuale, e  bocciando cioè, la possibilità di costituire i due comprensivi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...