La notizia è di poco fa. Il gruppo consiliare della Regione Puglia dei Conservatori e Riformisti (Ignazio Zullo, Erio Congedo, Luigi Manca, Renato Perrini e Francesco Ventola) intende verificare l’attuazione della legge n.7 del 2014.
“Anche una class action – fanno sapere in una nota stampa ufficiale – per l’emergenza neve!  Esiste una legge regionale, la n. 7 del 2014, che disciplina doveri e compiti delle istituzioni per la messa in atto di azioni di Protezione civile a partire dalle attività di prevenzione, pianificazione e coordinamento degli interventi da attuarsi in casi come quelli che si sono verificati in questi giorni di emergenza neve e c’è sicuramente qualcuno che a tali compiti non ha adempiuto nonostante l’emergenza fosse stata preannunciata con un anticipo di almeno una settimana. I disagi sono stati e sono ancora oggi enormi e i danni per le imprese di ogni settore ed in particolare per le imprese agricole e zootecniche sono incalcolabili”.
“Come Conservatori e Riformisti – concludono – intendiamo muoverci su un doppio binario: 1) cerchiamo un avvocato per intentare una Class action nei confronti delle istituzioni o dei loro rappresentanti che non hanno ottemperato alle disposizioni della suddetta legge; 2) faremo pressioni sulla Giunta regionale perché dichiari immediatamente lo stato di calamità e si attivi sul Governo per far dichiarare lo stato emergenza per i danni incalcolabili subiti dalla nostra agricoltura, solo così sarà possibile attivare gli aiuti per i nostri agricoltori”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...