Casamassima, la maggioranza fa saltare il consiglio. L’opposizione: “Vergogna”

di Marilena Rodi

Due chiamate andate a vuoto. Il numero legale non c’è e chi si è presentato per partecipare al consiglio comunale – i consiglieri di opposizione – è costretto a tornare a casa. La cronaca di un pomeriggio politico restituisce un’antivigilia natalizia senza discussione in aula consiliare. Dopo l’indicazione del segretario del Pd Adriano Bizzoco, di preferire la sospensione temporale di questa amministrazione (e quindi il rinvio della seduta dell’assise odierna) a motivo di un tentativo politico per ritrovare la serenità della maggioranza, segue il deserto, appunto, in aula. Ma riavvolgiamo il nastro e spieghiamo ai lettori.

In conferenza di capigruppo il 15 dicembre scorso, sede in cui si stabilisce la data possibile per lo svolgimento del consiglio comunale, Annamaria Latrofa di Autonomia cittadina – come lei stessa spiega nella conferenza stampa svoltasi subito dopo il deserto di oggi – aveva proposto di tenere il consiglio il giorno 27 dicembre, ma la sua richiesta era stata respinta al mittente. Si sarebbe tenuto il 23, cioè oggi. Tutti d’accordo.

Poi stamani, dalle colonne della Gazzetta del Mezzogiorno, si è appreso che il segretario cittadino del Pd, Adriano Bizzoco, aveva dichiarato testualmente: “Il consiglio comunale di venerdì prossimo (oggi, per chi legge, ndr) sarà rinviato, appoggiamo il tentativo del sindaco”. Detto-fatto. Il consiglio di oggi, come detto, non si è tenuto.

In aula c’erano i consiglieri di opposizione e la presidente del consiglio: alla seconda chiamata, risultata anch’essa priva di numero legale, il consiglio è stato aggiornato al 27 dicembre in seconda convocazione. Il 27, data bocciata inizialmente e che qualcuno vocifera possa essere provvidenziale per la maggioranza che potrebbe presentarsi in aula con una giunta nuova di zecca. Sarà così?

conferenza-opposizione“Una vergogna”, hanno commentato i consiglieri di opposizione. “Il sindaco – ha stigmatizzato Rino Carelli di Nuovi orizzonti – anziché venire nelle sedi istituzionali per spiegare la crisi che questa maggioranza evidentemente sta vivendo, preferisce disertare il confronto con l’opposizione e con la sua stessa maggioranza su punti importanti quale la variazione di bilancio e il documento unico di programmazione. Non viene a spiegare quali sono i motivi dell’azzeramento della giunta e delle sue dimissioni. Francamente riteniamo che sia del tutto inadatto l’atteggiamento che il sindaco sta assumendo. Ci pare di capire che il Pd metropolitano abbia cominciato a prendere le distanze da questo sindaco e il timore è che, invece di dare un supporto maggiore al sindaco, stia prendendo le distanze con uno stillicidio di comunicati stampa e di rinvii”. “Lo stato di salute delle casse comunali – conclude – è un vero mistero. Il sindaco dovrebbe azzerare se stesso perché è lui il delegato al Bilancio”.

“Hanno fatto il caos – è il commento piccato di Gino Petroni di Cor – e hanno creato un eventuale buco. E per tamponare il buco cosa hanno fatto? Hanno mandato ai commercianti del Baricentro una tassa al 100% (Tari, ndr) che i commercianti non dovevano pagare per legge. Stanno allo sbando completo. Nella commissione che si è tenuta oggi mancavano i dati”.

“Considerato lo stato di grande fibrillazione in cui versa oggi la maggioranza – dice Giuseppe Nitti di Libera Casamassima – il sindaco avrebbe potuto fare prima il consiglio comunale e poi procedere a formali dimissioni, considerata anche l’importanza dei provvedimenti che sarebbero stati approvati in aula”.

“Loro – aggiunge Antonello Caravella dei 5 stelle – si appellano sempre alla cortesia istituzionale per poi essere i primi a non essere né cortesi né responsabili. I frutti li stanno raccogliendo, l’amministrazione di Casamassima è completamente allo sbando”.

“Autonomia cittadina – ha concluso Piero Savino – era pronta a discutere un’interpellanza sulla questione della Tari per fare chiarezza, perché poi – se chiarezza non sarà fatta – ne pagheranno le conseguenze i cittadini di Casamassima”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...