Riprendono i dibattiti su attualità, politica, giustizia, identità e cyber crimini organizzati da Maxima notizie, stavolta in collaborazione con la Fondazione Monsignor Sante Montanaro, con l’obiettivo di valorizzare i talenti del territorio tra scrittura e musica. Una raffica di ospiti in arrivo, dunque, nei mesi di dicembre e gennaio a Casamassima per la rassegna ‘L’attrazione dei talenti’, ispirata dal libro di Dirce Scarpello.

Sarà proprio l’autrice Dirce Scarpello ad aprire la manifestazione il 9 dicembre alle 18. Il suo libro ‘L’attrazione dei talenti’, edito da Les Flaneurs, affronta il tema secolare del talento sprecato e delle donne destinate a una vita di frustrazioni per l’impossibilità di realizzare se stesse. Non solo, punta a sottolineare quella solidarietà femminile rara ma esistente. A seguire, sempre il giorno 9, alle 19.30 il programma prevede un focus sulla rete e sui rischi legati a eventi delittuosi e criminali, e sarà possibile attraverso la conversazione su ‘Download finale’, edito da Adda, il libro di Francesco Saccente, un reporter della nostra terra che collabora con tv nazionali ed estere, e con la psichiatra Maria Pina Santoro dell’Asl di Bari. La serata sarà arricchita dalla performance musicale a cura di Annamaria Fortunato al pianoforte.

Il 17 dicembre alle 18 i dibattiti prenderanno il via con un dialogo su immigrazione, libertà di manifestazione delle idee e internazionalità del dramma del rifugio politico. A dialogare sull’argomento, Luciana De Palma, autrice de ‘Il melograno’, edito da Città del sole, e Giuseppe Di Pace, vicequestore della Polizia di stato di Bari. A seguire, alle 19.30, una tavola rotonda sulla criminalità barese ispirata da ‘Fidati di me fratello (una storia vera)’, edito da Aliberti, di Alessio Viola, editorialista del Corriere del Mezzogiorno, e con Giuseppe Scelsi, già sostituto procuratore della Procura di Bari, e Massimo Melpignano, avvocato e vicepresidente di Adusbef. A corredo, la performance musicale a cura di Michele Barbieri (violino) e Ottavia Pastore (pianoforte).

Il 14 gennaio, infine, alle 18 il dialogo si sposterà sulla politica e l’odio che può derivare dalle fazioni partigiane. Carmela Formicola, capo della cronaca di Bari della Gazzetta del Mezzogiorno, dialogherà sulla ‘Sinfonia dell’odio’ (libro edito da Florestano edizioni), accompagnata da Valentino Sgaramella, corrispondente della Gazzetta del Mezzogiorno. Alle 19.30 Roberto Oliveri Del Castillo, magistrato della Procura di Bari, ed Elisabetta Mastrototaro, avvocata del Foro di Trani, accompagneranno i lettori di ‘Frammenti di storie semplici’, edito da Città del sole, all’interno dell’universo giudiziario, messo a nudo nella sua complessa galleria di vizi e virtù. La performance musicale sarà a cura della giovane Donatella Spinelli (pianoforte e voce).

Tutte le interviste e i dibattiti sono a cura di Marilena Rodi, direttore di Maxima notizie.

Non mancheranno le tradizioni e gli artisti locali. Nei giorni 11-12-13 dicembre, infatti, nell’ambito dell’iniziativa intercomunale di ‘Cuore di Puglia’, si svolgeranno alcuni eventi collaterali. L’11 dicembre la fondazione riceverà in dono un’opera dell’artista Tommaso Fiermonte, oltre a mettere in mostra una selezione di opere d’arte della Pinacoteca che favoriscono la valorizzazione del tema ‘Tradizioni locali’: inaugurazione alle 18. Il 12 dicembre Rosa Rizzi proporrà un percorso di Liberi Libri inerente al tema scelto delle tradizioni (e dunque quali sono i tomi che rilanciano l’argomento). Il 13 dicembre, infine, Annamaria Tripputi, docente dell’Università di Bari, relazionerà sulle tradizioni locali, circostanziando quelle casamassimesi nel contesto più ampio della Puglia.

Gli autori

Dirce Scarpello. Laureata in giurisprudenza, ha coltivato la passione per la scrittura. Ha all’attivo diverse pubblicazioni. Da diversi anni, per il suo lavoro di imprenditrice, ha contatti con l’estero, soprattutto con i Balcani, e da sempre il tema del viaggio e le altre culture la affascinano e sono la sua fonte di ispirazione.

Francesco Saccente. Cameraman freelance, nel 1985 comincia la sua attività con Telebari, e oggi collabora con tv nazionali ed estere. Ha ricevuto il premio giornalistico nazionale ‘Leonardo Azzarita’ come miglior cameraman italiano nel 2013. Ha vinto anche il premio Award alla Biennale di Venezia nella sezione documentari.

Luciana De Palma. Insegnante di professione, è appassionata di poesia. Comincia a pubblicare nel 1997. È vincitrice del europremio letterario Città di Corato ‘Oscar Antonietta di Bari Bruno’ e del premio ‘Poesia Calentano’.

Alessio Viola. Fonda la ‘Taverna del Maltese’, già collaboratore de La Repubblica, oggi è editorialista del Corriere del Mezzogiorno. Ha pubblicato numerosi libri, tra i quali ‘Dove comincia la notte’, edito anche in Francia.

Carmela Formicola. Cronista di giudiziaria, oggi è capo della cronaca di Bari della Gazzetta del Mezzogiorno. Ha firmato inchieste sullo scandalo della sanità privata, sul rogo del Petruzzelli, sulla guerra tra clan, sul traffico dei rifiuti. E ha intervistato in esclusiva il superpentito Salvatore Anacondia.

Roberto Oliveri Del Castillo. Magistrato dal 1991, dopo aver lavorato presso i distretti giudiziari di Napoli, Reggio Calabria e Potenza, dal 2000 opera nel distretto di Bari. Collabora con la facoltà di giurisprudenza dell’Ateneo di Bari.

invito-retro

Annunci

Un pensiero riguardo “Casamassima, in arrivo 2 magistrati, 1 vicequestore, 2 avvocati, 3 giornalisti e molto altro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...