L’evento Food life Casamassima entra nel vivo. Sono ormai pubbliche, infatti, le 102 fotografie partecipanti al concorso ‘Il buon cibo nella tradizione pugliese‘: competono fra loro 24 fra privati e aziende che hanno immortalato e inviato all’associazione dei Photographers (che cura il contest) gustosi piatti poveri, ricche rivisitazioni, prodotti ittici, di campagna e da forno, carne, dolci e frutta, le migliori ricette e i prodotti più tipici che rendono nota la nostra regione in tutta Italia e in alcuni casi eccezionali, anche nel mondo. Protagoniste di molti scatti le mani, mani che impastano, cucinano, assemblano, mostrano e assaggiano e anche tanti volti, bambini, uomini, donne e anziani che tramando le saporite tradizioni oggi valorizzate e rinnovate per proporle nelle cucine dei più grandi chef.

La giuria composta da G. Mario de Matteo, Marica Angelillo, Giampiero Macino, Luna Pastore e Anna Prucnal sceglierà gli scatti che rappresentano al meglio la tradizione culinaria pugliese sia tecnicamente che fotogenicamente con una particolare attenzione verso la tipicità, l’innovazione e la composizione.

Le fotografie saranno stampate per crearne una mostra allestita il prossimo 25 novembre nel foyer dell’Istituto alberghiero “E. Majorana” di Casamassima, dove i Photographers e la Fondazione “Mons. Sante Montanaro”, con il patrocinio del Comune di Casamassima e con la partecipazione del Lions club Bari San Nicola, organizzeranno alle ore 18.30 una conferenza a tema che assocerà gusto e benessere.

Parlerà degli aspetti storico culturali del cibo in Puglia Pasquale Montemurro, professore ordinario dell’Università di Bari, facoltà di Agraria – Dipartimento delle produzioni vegetali, mentre Francesco Matarrese, capo panel Olio extravergine, istruirà i presenti sui vari tipi di olii, infine Anna Prucnal, chef ed esperta di cucina italo-polacca, tratterà del sempre più dibattuto tema del recupero dei grani antichi.

L’esposizione delle fotografie finaliste e vincitrici sarà poi spostata il 27 novembre, ore 17-21.30 in piazza del popolo, nel cuore del centro storico casamassimese, e dal 28 novembre al 3 dicembre nelle sale al piano terra di palazzo Monacelle, ore 17.30-20.30.

Sostengono l’iniziativa il parco commerciale Auchan, Verna carni e gastronomia, la Cantina Lattavino, FornArt, Dolci Capricci di Casamassima, Legumi d’Alta Murgia di Altamura, l’azienda Mozzarella Gioiella e Le mani in pasta di Gioia del Colle, il bar pasticceria Negrita di Andria, La pasticceria Gouterie di Bari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...