Casamassima, scuola Rodari inagibile. La preside e i genitori scrivono a Procura e Prefettura

[m.r.]

La Prefettura e la Procura di Bari sarebbero state informate della situazione nella quale versano le scuola Rodari e Collodi di Casamassima. A prendere carta e penna la dirigente delle due scuole, Rosanna Brucoli, e i genitori degli alunni. “Illustrissima dott.ssa Carmela Pagano – si legge nella pec inviata al Prefetto dai genitori – chi Le scrive è un privato cittadino che risiede nel Comune di Casamassima e che vuole portare alla Sua attenzione la precaria e grave situazione in cui versano da circa due settimane le nostre scuole. Resta inteso che la presente istanza raccoglie i disagi di un’intera comunità, ed in particolare dei genitori e dei rappresentanti del 2° Circolo Didattico “G.Rodari” di Casamassima (Ba)”. Lo scrivente riepiloga le fasi salienti delle vicende che hanno coinvolto il plesso di via Bari, sottolineando le relazioni tecniche redatte dai professionisti, le richieste della preside e dei genitori, fino all’intervento dei vigili del fuoco, richiesto dagli stessi genitori. “Per tutto quanto sopra riportato – è scritto nella lettera – le assemblee dei genitori e dei rappresentanti, il Consiglio di circolo ed il corpo docente hanno chiesto, senza profitto, ripetutamente al primo cittadino ed alla amministrazione comunale di intervenire con urgenza per trovare una soluzione atta a garantire la fruibilità “normale” delle attività scolastiche dei piccoli alunni della scuola primaria “G.Rodari””.

Il sindaco chiude la scuola Rodari. “Per effetto del quadro della situazione così brevemente descritto – continua la lettera – e dopo una veemente protesta dei genitori e rappresentanti culminata in un incontro con il primo cittadino presso la casa comunale, il sindaco sig. Vito Cessa ha ritenuto di dover disporre la sospensione delle attività scolastiche fino al prossimo 22 novembre 2016 e, comunque, fino al nulla osta da parte del responsabile di altro Circolo scolastico per l’utilizzo dei locali della scuola primaria “Marconi” (altro istituto che insiste su Casamassima) – cfr. prot.23282 ordinanza nr.99 del 15 novembre 2016”. “La soluzione ipotizzata – prosegue – ma non ancora ufficialmente comunicata, prevederebbe la turnazione dei due istituti scolastici presso il plesso della “Marconi”, con orari antimeridiani e pomeridiani che si protrarrebbero fino alle 18.30 nei cinque giorni della settimana e, soprattutto, fino ad una non precisata chiusura dei lavori di edilizia scolastica“.

“A tal proposito – puntualizza ancora il documento indirizzato al Prefetto – ci preme sottolinearLe che gran parte dei genitori dei bambini coinvolti in questo uragano – causato da un’amministrazione che non mostra alcun imbarazzo per quanto si sta verificando – svolgono, già con immensi sacrifici e problemi organizzativi, la propria attività lavorativa fuori città”. “Tenuto conto – conclude – della situazione di completo stallo in cui ci troviamo noi genitori, gli insegnanti, il dirigente scolastico e soprattutto i bambini frequentanti, Le chiediamo di intervenire con celerità per assicurare un rapido ritorno alla normalità, ponendo in essere tutti gli atti a Sua disposizione per la tutela dei diritti e della sicurezza di noi cittadini (bambini, genitori e istituzioni scolastiche) nonché per garantire la continuità del servizio pubblico in condizioni quanto meno di normalità, prerogativa essenziale per l’apprendimento scolastico, la formazione e lo svago dei nostri bambini ed anche per la serenità di noi genitori”.

rosanna brucoli

La dirigente scolastica del 2° circolo Rodari Rosanna Brucoli

La preside Rosanna Brucoli, del resto, il 14 novembre, prima che il sindaco si decidesse a emanare l’ordinanza di chiusura della scuola Rodari, poneva la questione – peraltro ancora in sospeso – dell’altra scuola da lei diretta, la Collodi, che risulterebbe ancora nel limbo. “In data 7 novembre questa direzione didattica – è riportato nell’atto a firma della dirigente – segnalava che nell’ala dell’edificio ‘Collodi’ adibita a uso didattico, si riscontrava la dilatazione di fessurazioni sulle pareti precedentemente segnalate, nonché il cmparire di nuove fessurazioni in altri ambienti”. “Alla data odierna – continua la nota – nessun intervento cautelativo è stato intrapreso dall’ente comunale in relazione a quanto esposto, né questa direzione ha ricevuto comunicazioni che escludessero rischi o pericoli in relazione a quanto segnalato”. Gli alunni della Collodi aspettano ancora di sapere se e quando potranno essere trasferiti negli spazi dell’istituto Majorana (il cui iter burocratico per l’adeguamento non sarebbe ancora concluso).

A questo si aggiunge l’esito del tavolo tecnico svoltosi ieri pomeriggio. “Vista – fa sapere il presidente di circolo Marco Vacchiano al termine dell’incontro – l’insostenibilità marco vacchianodell’attuale condizione di svolgimento dell’attività didattica presso il plesso Collodi e, stante l’assoluta necessità di riprendere i lavori, durante il tavolo tecnico odierno, dirigente scolastica e presidente del consiglio di circolo, appoggiati dal coordinamento genitori, hanno chiesto l’immediata chiusura del plesso e contestualmente l’accelerazione dei lavori al Majorana. Il sindaco ha accolto la richiesta, riservandosi di verificare la fattibilità, assicurandoci l’emanazione di un’ordinanza che preveda la chiusura del plesso per una settimana, utile a permettere l’organizzazione della conseguente e necessaria turnazione presso il plesso Ciari. Ciò comporterà la sospensione necessaria del servizio mensa. Seguiranno comunicazioni ufficiali circa date e calendario turni”.

In tutto ciò è da ricordare la manifestazione del 24 ottobre scorso che ha visto la popolazione studentesca scendere in piazza addirittura con un corteo cittadino; e la manifestazione nazionale di lunedì prossimo 21 novembre, sui diritti dei bambini, cui la Rodari aderisce.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...