Doveva cominciare il 1° novembre la raccolta differenziata porta a porta nei comuni rientranti nell’Aro5, e invece ieri è giunta la doccia fredda. La raccolta dell’organico sarebbe a rischio per Acquaviva delle fonti, Adelfia, Casamassima, Gioia del colle, Sammichele di Bari e Turi. A causare lo slittamento sarebbe l’indisponibilità degli impianti di compostaggio limitrofi, nonostante gli accordi pregressi. “Oggi – è riportato in una circolare diramata ieri – i sindaci dell’Aro Ba5 hanno incontrato il commissario regionale ai rifiuti, Gianfranco Grandaliano, e Floriana Gallucci, per ottenere una risposta sui tempi di risoluzione delle criticità legate all’indisponibilità degli impianti di compostaggio pugliesi a ospitare la frazione organica”. “L’Aro Ba5 e la Regione – prosiegue la circolare – sono fermamente impegnati nel tentativo di rispettare le scadenze, ma i tempi di partenza della raccolta differenziata potrebbe slittare di qualche giorno”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...