Casamassima, il Pd si prepara a scaricare il sindaco Cessa?

di Marilena Rodi

Per carità, come sempre magari guardiamo oltre la finestra invece di osservare gli sgambetti sotto il tavolo dentro la stanza. Magari abbiamo molta immaginazione, semplicemente. Intanto c’è che quello che stiamo per riportare è un fatto, ed è un fatto che fa notizia. Negli ambienti politici e cittadini, almeno. Per cui il titolo è una domanda che poniamo nell’etere.. qualcuno (forse il tempo) risponderà.

arianna zizzo

Arianna Zizzo

Arianna Zizzo, consigliera comunale eletta nella lista del Pd, sarebbe confluita nel gruppo misto. A rendere ufficiale il passaggio, una lettera dalla stessa consigliera presentata stamane e inviata a tutti i consiglieri. Pur rimanendo in maggioranza Zizzo avrebbe comunicato che voterà gli adempimenti “secondo coscienza e nel pieno rispetto del mandato datole dai cittadini casamassimesi”.

La decisione – di cui se ne respirava l’odore da tempo – sarebbe stata comunicata e motivata responsabilizzando sindaco e giunta di essere sordi. “Questa sofferta decisione – avrebbe riferito – è frutto della mancanza di programmazione a breve e lungo termine di una giunta sorda e cieca che si è sempre ritenuta superiore alla condivisione, ed ha manipolato a piacimento le decisioni prese in maggioranza; di un sindaco poco avvezzo alla condivisione e all’ascolto che ha scelto uomini che ‘non hanno il tempo di studiare i regolamenti comunali’, e che ritiene il rispetto del partito, che lo ha candidato, un peso, rimanendo sordo alle rimostranze più volte sottoposte, di un gruppo che non riesce a condividere scelte e decisioni”.

E non finisce qui. “Sono stanca – affonda – di far politica in un gruppo che da troppo tempo si trascina in una lunga catena di azioni/situazioni precarie e in affanno ed emergenza. La giunta Cessa e soprattutto il sindaco doveva essere il nuovo modo di far politica. Quel ‘modo’ che attraverso il rinnovamento del sistema politico casamassimese, si proponeva di costituire il principale elemento del ricambio politico per Casamassima. Doveva, quindi, essere l’attore di un vero cambiamento morale e civile, prima ancora che politico”. Poi la mazzata finale: “La stagione dell’entusiasmo e della speranza è durato ben poco. Da forza innovatrice e riformatrice, siamo caduti nell’inconsistenza. Ho taciuto per troppo tempo, fedele all’insegnamento e al partito che è fatto da donne e uomini dai sani principi, le Acli mi hanno insegnato che bisogna dare sempre una seconda possibilità ma è anche vero che la politica con la P maiuscola deve avere un colpo di reni e ritornare a parlarsi e a trovare soluzioni per il futuro di cui Casamassima necessita”.

Poi la giustificazione. “Ritengo che la mia uscita dal gruppo Pd, molto sofferta, sia doverosa nel rispetto di me stessa e in quello che credo”. Zizzo, dunque, farebbe riferimento al gruppo consiliare, non al partito in sé. “Mi sono sentita emarginata nel gruppo”, ha aggiunto infine ai nostri microfoni. “La volontà politica – stigmatizza – viene espressa dalla maggioranza, non dalla giunta, che è l’organo esecutivo”.

rella-zizzo-borracci

Giacinto Rella, Arianna Zizzo e Pasqua Borracci in consiglio

Ieri sera, invece, un altro consigliere comunale del Pd, Giacinto Rella, non si era presentato in consiglio. Consiglio finito male per la maggioranza e per il sindaco perché la seduta è stata chiusa in anticipo per mancanza del numero legale. Assenti, oltre a Rella, la presidente del consiglio Nica Ferri dall’inizio, e Raffaele Bellomo, che si è visto all’apertura, ma è poi svanito lasciando così la maggioranza nell’imbarazzo di non garantire a se stessa i numeri per proseguire l’assise.

Il sindaco, ieri mattina contestato dai partecipanti al corteo relativo all’emergenza scuole, dovrà fare i conti in casa. Su chi fare ancora affidamento? Se Bellomo dovesse passare all’opposizione, i numeri per un’eventuale sfiducia si irrobustirebbero. Mancherebbe solo un voto e sarebbe a rischio caduta. Mentre Maria Giovanna Nero, della lista Cessa, vociferata vicina all’ingresso nel Pd, al momento sarebbe ancora l’unica esponente della lista civica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...