Marta Mizzi al caffè letterario Macondo

di Marcella Zaccheo

‘Siamo gettati nel mondo’, diceva Heidegger,  senza alcuna garanzia contro il dolore e l’angoscia esistenziale. Viviamo esperienze di ogni genere ma è dai traumi, dai lutti, dalle separazioni, dalle tragedie, che traiamo la forza per decodificare la vita che fluisce senza soste. La conquista di un senso a ciò che accade ci avvicina a quell’appagamento spirituale che è anticamera della felicità. Riusciamo, attraverso tale conquista, a creare gli anticorpi necessari a lottare e vincere contro i tormenti che verranno. Molto spesso, però, il senso ci sfugge e benchè ci aggrappiamo alla volontà di afferrarlo, le nostre mani restano inermi, protese in un vuoto che diventa vertigine incontrollabile. Di fronte all’abisso abbiamo due strade da percorrere: trovare consolazione fuori di noi, in una divinità imperscrutabile che accoglie in sè le verità che sfuggono all’intelletto, oppure interiorizzare l’angoscia e trasformarla in energia capace di riprogettare la nostra esistenza, con la nuova consapevolezza che la vita stessa è non – senso, che gettati nel mondo possiamo plasmare noi stessi e adeguarci ad esso attraverso la conoscenza; rimodulare quell’angoscia che, secondo Schopenhauer appartiene alle menti eccelse.  E infatti solo un animo poetico sa osservare il mondo trascendendo il reale, con uno sguardo che vuole andare al di là del sensibile, scrutare oltre la comune percezione dei sensi.
Che sia banale o filosofico, il cammino per la consapevolezza di sè è un pellegrinaggio solitario irto di ostacoli, dolori , nostalgie e rari momenti di vera felicità.
Il 9 settembre alle 19,  presso il caffè letterario Macondo di Casamassima,  Marta Mizzi ci regalerà emozioni pure con il suo nuovo libro di poesie, una finestra spalancata sulla coscienza sensibile.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...