Cellamare, inaugurato ieri il parco di via Giordano

di Marilena Rodimichele de santis

Non si tratta di un nuovo parco, ma uno già esistente e completamente ristrutturato grazie al finanziamento pubblico di 175mila euro dei fondi Fas 2007/2013 ottenuti dalla Regione Puglia nell’ambito del Piano di Riqualificazione delle Periferie (Pirp). E’ stato riaperto ieri, infatti, il parco di via Giordano. “I lavori di sistemazione e rifacimento – aveva fatto sapere il sindaco Michele De Santis – sono ultimati. parco cellamare 3Adesso il giardino comunale è attrezzato di campetto polifunzionale per pallavolo e pallacanestro, percorso ginnico e nuove giostre ed è stato restituito ai bambini e ai cittadini tutti. Naturalmente – ha stigmatizzato il sindaco – sta a noi fare in modo che le nuove giostre, il nuovo campetto e via discorrendo, non siano soggetto di atti vandalici”.

parco cellamare 2

“Anche se alcune decisioni amministrative non sono da me pienamente condivise – ha michele laportainvece rilaciato Michele Laporta, assessore alle Opere pubbliche del Comune di Cellamare – è doveroso da parte mia, ricoprendo anche il ruolo di assessore alla città metropolitana di Bari oltre che di assessore comunale, continuare responsabilmente a dare il mio contributo alla crescita ed allo sviluppo del nostro paese”. “Mi è dispiaciuto – ha commentato – non poter presenziare ieri alla riapertura del giardino comunale in via Giordano dopo i lavori di riqualificazione che ne hanno certamente migliorato la fruibilità da parte della cittadinanza. Sicuramente il piccolo polmone verde, il primo realizzato a Cellamare oltre 15 anni fa, necessita di ulteriori migliorie come il nuovo impianto di irrigazione ed il manto erboso e quindi bisognerà intercettare nuovi finanziamenti attraverso i prossimi bandi regionali e/o metropolitani. Cellamare merita anche un ‘parco comunale’. Si prevedono numerose nuove opportunità e bisognerà essere quindi pronti ed attenti a saperle coglierle”. “Lo devo ai cittadini di Cellamare”, ha concluso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...