Casamassima, tenta di fuggire dagli arresti domiciliari e finisce in carcere

Agli arresti domiciliari, un 20enne di Casamassima, avrebbe tentato di allontanarsi da casa e, beccato dai Carabinieri, sarebbe finito in carcere. Sarebbe accaduto a LV, la  cui idea di sfuggire alla noia dell’obbligo di rimanere in casa, e avventurandosi, senza autorizzazione, nel Comune di Bari Carbonara, sarebbe costata cara. La “fuga” non sarebbe passata inosservata ai Carabinieri della Stazione di Casamassima, che, incaricati della sua vigilanza, nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio,  lo avrebbero sorpreso fuori dalla propria abitazione e fermato per il reato di evasione. Il giovane dovrà quindi  rispondere davanti ad un giudice di questo nuovo procedimento penale, indipendente dalla condanna che sta scontando. Inoltre, il magistrato di sorveglianza, informato dai Carabinieri della violazione, avrebbe emesso apposita ordinanza che avrebbe disposto la revoca della misura alternativa della detenzione domiciliare e la contestuale applicazione del regime detentivo presso struttura carceraria. Il ragazzo, quindi, sarebbe associato presso l’Istituto Penitenziario di Bari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...