Donato Carra nel regno europeo degli chef che contano

donato carra
Donato Carra

Lo Chef Donato Carra aderisce all’Euro Toque international, l’unica associazione di chef (con sede a Bruxelles) voluta, riconosciuta ed approvata dall’Unione Europea. Carra, con importanti riconoscimenti internazionali alle spalle dopo la sua entrata nella Fic, aderisce a questa straordinaria famiglia associativa di professionisti dal calibro di Gualtiero Marchesi, Enrico Derflingher, Claudio Ceriotti, Maurizio Urso, giusto per fare qualche nome.

“Questa associazione – ha dichiarato Carra – ha un approccio nuovo e positivo. Ha molti talenti che possono raccontare le proprie esperienze, fare formazione e trasmettere conoscenze ed è uno stimolo e un’opportunità per le persone che ne fanno parte. Spero di trovare un ambiente vivace e fatto di molti giovani che interagiscono bene con chi è più esperto”.

I principi di Euro-Toques sono il collante che permette all’associazione di crescere. Altro elemento che contraddistingue l’associazione è l’attenzione verso tutto quello che è solidarietà e condivisione: due parole che delineano il futuro della società in cui viviamo e che diventano per gli chef Euro-Toques un modo per fare ancora meglio il proprio lavoro, anche sul piano etico.   Ricordiamo che Euro-Toques international è costituita da 28 paesi membri Ue (più Turchia) e da più di 3mila chef associati.

Nasce nel 1986 per volontà del grande chef belga Pierre Romeyer, del francese Paul Bocuse padre della Nouvelle Cuisine e dal nostro Gualtiero Marchesi. Lo scopo fu di creare un’associazione contro la standardizzazione dei prodotti alimentari, nel rispetto delle diversità, convinti che la cucina europea debba continuare a essere espressione di un mosaico di sapori e colori. Coinvolsero cuochi stimati di tutta l’Europa aprendo sedi in ogni paese europeo. Nello stesso anno Jacques Delors, presidente della Commissione Europea, riconosce l’associazione Euro Toques international come una lobby fondamentale per la difesa degli alimenti. In Italia l’associazione fu fondata da Gualtiero Marchesi che ne resse a lungo la presidenza per poi passare il testimone a Massimo Spigaroli prima ed Enrico Derflingher, attuale presidente italiano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.