Lavori pubblici: “Con la riforma costi e tempi certi”

[m.r.]

Progetto di fattibilità, progetto definitivo e progetto esecutivo, cioè costi e tempi certi per i lavori pubblici. Queste la parole chiavi della riforma introdotta dal Consiglio dei ministri in relazione al nuovo Codice degli appalti. “Un grande passo avanti”, lo ha definito Alberto Losacco, deputato Pd. “L’Italia – ha fatto sapere – fa un grande passo avanti verso l’efficienza e l’innovazione in un campo rimasto per decenni ancorato ad un mondo che non c’è più. Semplificazione, legalità e trasparenza, saranno le parole d’ordine che regoleranno un settore che ha sofferto i mali peggiori del paese. In questo senso assume particolare importanza la decisione del governo di dare più poteri all’Anac, al fine di combattere la corruzione che affligge l’economia”.
“Si metterà fine – conclude – all’eccessivo numero di varianti dei progetti e all’aumento di costi e tempi. Finalmente potranno ripartire le opere pubbliche. Una piccola grande rivoluzione destinata a cambiare il paese”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.