Casamassima, vietato sparare botti. Arriva l’ordinanza

Divieto di utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici di ogni genere su tutto il territorio urbano nel periodo dal 22 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016.Il Comune di Casamassima, come il capoluogo pugliese e altri comuni, ha emesso l’ordinanza anti-botti: “Ai fini della tutela dell’incolumità pubblica – è inserito nell’ordinanza del sindaco – intesa come integrità fisica della popolazione, nonché per la sicurezza urbana ai fini del rispetto delle norme che regolano la convivenza civile, per la protezione del patrimonio pubblico e degli animali sul proprio territorio, il sindaco ordina il divieto:

  1. di utilizzare petardi, botti e artifici pirotecnici di ogni genere su tutto il territorio urbano nel periodo dal 22 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016;
  2. la vendita ambulante di ogni tipo di fuoco pirotecnico;
  3. la vendita di qualsiasi tipo di fuoco pirotecnico ai minori di anni 18;
  4. a tutti coloro che hanno la disponibilità di aree private, finestre, balconi, lastrici solari, luci e vedute et similia, di consentire a chicchessia l’uso di dette aree private per l’effettuazione degli spari vietati dalla presente ordinanza.

L’inosservanza del divieto contenuto nel presente provvedimento è punita con una sanzione amministrativa pecuniaria ai sensi dell’art. 7-bis del D. L.vo n. 267 del 18 agosto 2000 e s.m.i. (da € 25,00 a € 500,00) con applicazione del pagamento in misura ridotta di € 50,00.

Le violazioni al presente provvedimento comportano il sequestro amministrativo del materiale pirotecnico inutilizzato o illecitamente detenuto, ai sensi dell’art. 13 della L. n. 689/81 e s.m.i. e la successiva confisca ai sensi dell’art. 20 c. 5 della suddetta legge.

E’ fatta salva l’applicazione delle sanzioni penali previste qualora il fatto accertato costituisca reato”.

La Lipu, nelle settimane scorse, aveva chiesto chiesto che fosse emessa l’ordinanza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.