Casamassima, sindacati: “Un’atmosfera surreale. Ripristiniamo il giusto perimetro”

antonio busto“Quello dell’altra sera – riferiscono i sindacati congiunti – è risultato un incontro aperto a esponenti di realtà molto diverse tra loro – inspiegabilmente convocati nello stesso momento – e che per un bel po’ hanno anche dovuto fare da platea – quasi come si fossero trovati tra i banchi di scuola – a una lezioncina dell’assessore Antonia Spinelli, che illustrava come compilare diligentemente documenti e moduli vari, utili a questa o quell’altra richiesta o domanda da presentare. Un’atmosfera che ha rasentato il surreale e il paradossale, alla quale siamo stati costretti necessariamente a sottrarci dichiarando la nostra intenzione di abbandonare l’incontro. Quello che è successo lo vogliamo considerare un incidente di percorso, forse solo un’ingenuità politica. Noi, Cgil e Uil a Casamassima, vogliamo instaurare dei proficui rapporti di seria collaborazione con l’assessorato alle politiche sociali e con tutta l’amministrazione, affinché si possano fare buone scelte e rilanciare buone pratiche. Tutto ciò – concludono – non per amore di polemica me per ristabilire il giusto perimetro dentro il quale siamo chiamati a operare”.

[pubblicato su il foglio di Maxima del 20 novembre 2015]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.