Casamassima, rapaci: il gruppo Lipu prende le distanze dai festeggiamenti del corteo storico

Il Gruppo Lipu Casamassima esprime il proprio dissenso per la presenza dei falconieri alla 19° edizione del Corteo storico “Corrado IV di Svevia” che si terrà (che si è tenuto per chi legge oggi, ndr) in città il 4 ottobre 2015.

Pur considerando positivamente la manifestazione, visto anche il grande successo di pubblico ottenuto nelle edizioni precedenti, riteniamo che la presenza di falchi esibiti in pubblico sia assolutamente da evitare.

La falconeria, e qualunque tipo di manifestazione che prevede l’uso di animali vivi, propone una visione distorta, assolutamente priva di ogni forma di rispetto e del delicato e fragile rapporto tra l’uomo e la natura in senso lato.

Crediamo che mostrare in pubblico splendidi e maestosi rapaci tenuti al braccio possa vanificare tutti i nostri sforzi nella costante opera di diffusione di una maggiore sensibilità verso il mondo della natura attraverso l’Educazione ambientale.

La promozione della falconeria in un comune come quello di Casamassima che ospita una piccola ma preziosa colonia di Falco grillaio, potrebbe generare comportamenti di emulazione con conseguenze gravi nei confronti della specie, quali induzione alla predazione dei piccoli al nido e allevamento illegale in cattività.

L’impiego di rapaci ammaestrati è una pratica anacronistica e fortemente diseducativa, mentre sono ben altri i modi per far conoscere correttamente l’affascinante mondo dei rapaci, come ad esempio il birdwatching.

La nostra posizione non vuole essere una battaglia contro la manifestazione, che invece apprezziamo per bellezza e contenuti, e riteniamo che l’evento non perderebbe in prestigio ed attrattività per l’assenza dei falconieri, considerando che ogni anno cresce e migliora, proponendo sempre cose nuove e riscuotendo sempre più successi.

Per questo suggeriamo agli organizzatori e ai patrocinanti della manifestazione di rivedere le scelte in tal senso per i prossimi anni, a beneficio delle generazioni future e della tutela dei rapaci, alcuni dei quali a rischio di estinzione.

Gruppo Lipu Casamassima

[pubblicato su il foglio di Maxima del 2 ottobre 2015]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.