Casamassima in Rai

[g.z.]

Casamassima presente in Rai. I Musicanti del paese azzurro, Peppino Carelli, Giacomo Loconsole e Paolo Pastore protagonisti sulla rete nazionale, al padiglione Rai della Fiera del Levante. È stato un venerdì molto particolare, quello vissuto il 18 settembre scorso, dai nostri concittadini Beatrice Birardi, Mimmo Ferri, Ester De Leonardis, Gabriella Birardi Mazzone, Vito Tanzella ed Eligio Cristantielli – tutti componenti del gruppo che propone musica e balli locali – ai quali hanno come detto fatto compagnia anche Peppino Carelli, Giacomo Loconsole e Paolo Pastore. Tutti loro, infatti, sono stati ospiti dell’Accademia della lingua barese ‘Alfredo Giovine’, che con la redazione barese della televisione italiana ha invitato questi casamassimesi ormai abituati a telecamere e obiettivi a partecipare a ‘U spassatimb’, una trasmissione dedicata al nostro dialetto girata proprio in uno dei padiglioni della Fiera del Levante. In particolar modo, I Musicanti del paese azzurro hanno interpretato due brani, ‘Alla massarì de ghédotte’ e ‘Nu sciam a méte’, Peppino Carelli e Giacomo Loconsole hanno recitato due poesie ciascuno, scritte in dialetto da loro stessi, mentre Paolo Pastore ha proposto dei detti casamassimesi, proponendoli con la giusta cadenza e la corretta pronuncia.

La delegazione casamassimese, che ha partecipato a questa bella iniziativa assieme ad altri quattro gruppi provenienti da Bari, Bisceglie, Bitonto e Corato, si è anche vista chiedere a gran voce il bis da parte degli spettatori presenti in fiera, al termine della prima interpretazione di ‘Nu sciam a méte’. Ed è anche comparsa in tv, al telegiornale regionale di Raitre, durante un servizio relativo agli eventi proposti nella fiera barese.

Una bella soddisfazione dunque – ormai una delle tante – per questi nostri concittadini che non perdono mai occasione per promuovere la nostra amata Casamassima, il nostro dialetto, i balli, la musica e le nostre tradizioni non soltanto a livello locale, ma su scala nazionale.

[pubblicato su il foglio di Maxima del 25 settembre 2015]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.