“Agonia della scuola pubblica”. Giovedì sera flash mob in piazza Ferrarese

fiorenza carbonara[m.r.]

È partito il tam-tam. La protesta contro ‘La buona scuola’ – la riforma proposta dal governo Renzi – sta crescendo di ora in ora. Giovedì sera, infatti, in pieno centro cittadino a Bari andrà in scena un flash mob organizzato da liberi cittadini (docenti della scuola pubblica) che si ribellano all’iniziativa dell’esecutivo. ‘Scuola statale patrimonio da difendere’ è infatti il titolo che i promotori hanno scelto per la manifestazione. “Tutti vestiti di nero con un lumino rosso”, si legge nel comunicato: “L’inizio e la fine del flash mob saranno scanditi – continua – con il suono di un fischietto”. A partecipare sono invitati docenti, personale Ata, studenti, genitori e simpatizzanti.

L’evento coinvolgerà piazza Ferrarese. “Ci siamo appuntamento davanti al Comune di Cellamare – riferisce Fiorenza Carbonare, consigliera comunale e referente per il suo comune – e da lì ci sposteremo per raggiungere Bari. Più siamo e più potenti siamo nel trasmettere un messaggio. Chi volesse può aggregarsi a noi”.

Su Casamassima il Comitato ‘Casamassima per la scuola pubblica’ (che già aveva messo in piedi alcune iniziative coinvolgendo anche dirigenti scolastici, sindacati e parlamentari) si sta organizzando per raggiungere il capoluogo giovedì sera alle 20.30.

Ecco le indicazioni per la realizzazione del flash mob: indossare abiti total black, portare con sé un lumino rosso (da cimitero) e un accendino, recarsi in prossimità di piazza intorno alle 20.15, posizionarsi intorno alla piazza entro le 20.25, rispettare l’assoluto silenzio e bloccarsi in piedi di fronte la piazza, accendere il lumino alle 20.30 in punto, continuare a restare immobili e in assoluto silenzio per almeno 5 minuti, al segnale di un fischietto spegnere il lumino e riportarlo con sé sgombrando lentamente e senza disordini.

“Scopo del flash mob – conclude il comunicato – è suscitare coinvolgimento emotivo e partecipazione dell’opinione pubblica sulla lenta agonia della nostra scuola statale”.flash mob scuola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.