Casamassima, gli eventi di questa settimana: sabato il consigliere del ministro Padoan al Macondo

convegno arte bari

Ricco il palinsesto di eventi a Casamassima. Dopo Luciano Violante, in arrivo questa settimana altri momenti culturali curati dalla nostra redazione.

Venerdì 20 marzo, infatti, la nostra redazione sarà al convegno ‘Mecenati e mecenatismi. Il ruolo dei privati nell’arte contemporanea’ che si svolgerà presso l’aula consiliare del Palazzo della Provincia di Bari e che vedrà protagonisti i casi di studio delle fondazioni Sandretto Re Rebaudengo di Torino, Nomas di Roma, Morragreco di Napoli, Zétema di Matera, la fondazione Fitzcarraldo e il Teatro Mercadante. Confermata anche la presenza di Paolo Verri, direttore artistico del Padiglione Italia a Expo 2015, che illustrerà in anteprima nazionale il progetto espositivo. All’evento (di una giornata) parteciperanno il sindaco Antonio Decaro, l’assessore alle Culture Silvio Maselli, il rettore dell’università di Bari Antonio Uricchio, il prorettore del Politecnico Nicola Martinelli, la critica d’arte Marilena Di Tursi e la responsabile delle relazioni istituzionali di Bnl Anna Boccaccio. Interi settori dell’Economia si sono rilanciati grazie a un rinnovato legame con il mondo dell’arte, ne è la prova la nascita di vivai di creatività, basti pensare ai tanti prodotti del “Made in Italy”. Poche attività umane come l’arte contemporanea contribuiscono alla capacità di intrapresa negli individui, generando in loro stessi e nelle aziende da loro governate un “Nuovo umanesimo”.

alessandro aresuSabato 21 marzo, infine, avremo il piacere di conversare dei diritti e dei doveri internazionali con Alessandro Aresu, consigliere nella segreteria tecnica del Ministero dell’Economia e delle Finanze del Governo italiano, Carlo Padoan, presso il caffè letterario Macondo nel pomeriggio dalle 18.

Tempo di falò, invece, la sera di San Giuseppe, giovedì 19 marzo. In piazza Aldo Moro, alle 19.30, vi sarà l’accensione della ‘Fanova’ organizzata dagli scout del gruppo Casamassima 1, con il patrocinio di Comune, Pro Loco e Gal Seb, e la partecipazione dell’associazione ‘Casarmonica’. Non mancheranno la lotteria, le danze e le degustazioni di prodotti tipici. La stessa falò 2015sera, con inizio alle 20, in via Dante, andrà invece in scena ‘Il falò del cuore’, l’iniziativa – una vera e propria festa di quartiere ideata dalle attività commerciali della zona – nell’ambito della quale il ricavato della vendita dei prodotti della serata, (tutte prelibatezze a ‘chilometro zero’), sarà interamente devoluto in beneficenza, in favore di progetti legati ai bambini e al territorio casamassimese. Ad animare la serata, i piccoli studenti della scuola primaria ‘Gianni Rodari’ di via Bari. In via Sammichele e in altre zone del paese sono in programma anche altri falò.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.