Città, ricominciamo dalle idee. Il programma-maratona del forum di sabato alle Officine ufo

forum_dead lineLa città. Un insediamento umano esteso e stabile, un’area urbana che si caratterizza per dimensioni, densità di popolazione e importanza. Città evoca un altro termine, civiltà. Una connessione non solo antropologica in chiave logistica, ma soprattutto culturale. La città-comune, come la città-regione e la città-stato hanno tormentato le notti di numerosi filosofi nella storia dell’umanità, e dei politici che avevano in carico le sorti del loro popolo.

Secondo Platone la città ideale non è un punto di arrivo, ma un’organizzazione di governo già esistita: esiste per la necessità di dare risposte ai bisogni di ciascun uomo che richiede la cooperazione degli altri cittadini.

Per Max Weber – come riferisce il filosofo italiano Enzo Paci – “le origini della città possono essere varie: sia il campo trincerato che la fortezza e il mercato o, in generale, l’insediamento mercantile. Ma ciò che decide dell’importanza della città greca per la civiltà è il fatto che la polis non è soltanto una realtà storica, ma un problema e un’idea. Ponendosi il problema della città-stato, i greci hanno affrontato per primi la complessa dialettica dei rapporti tra individuo e stato, tra situazione sociale, diritto, morale e religione e, infine, tra stato e stato”.

È dalla dialettica sulla città, dunque, che nasce ‘Officine2015. Ripensiamo la città’, il forum organizzato da Maxima notizie – e previsto per sabato 22 novembre prossimo – con l’intento di favorire la dialettica pubblica e il confronto delle idee sui temi cari ai cittadini: dagli spazi urbani disegnati a dimensione di bambino alla sanità, al riciclo e il riuso, al paesaggio, ai rifiuti, alla sicurezza e alla legalità, alle politiche di genere, al lavoro, all’attrattività del territorio che passa attraverso le politiche culturali ed economiche, la gestione dell’area vasta, la nascita dell’area metropolitana e il patto territoriale. Tutti temi su cui si esprimeranno da una parte gli esperti, dall’altra la politica. Non un confronto da talk show, ma un’analisi di esigenze e aspettative.

La formula è quella dei forum: agli esperti saranno dedicati 10 minuti, ai politici 7.
Questo primo incontro, che ha per start up Casamassima, coinvolgerà i protagonisti della politica locale (che darà loro l’opportunità di disegnare una prima visione di città) e gli esperti ad ampio raggio (che metteranno in relazione locale con regionale, nazionale ed europeo). La città-comune nello spazio regione-stato-continente. L’evento, infatti, sarà trasmesso in diretta web su maximanotizie.com.

Programma

Ore 9.30 Registrazioni

Ore 10.00 Apertura dei lavori e saluti

Ore 10.30-12.30 Interventi degli esperti

  • Lavoro: Carlo Sinisi
  • Legalità: Alessio Viola
  • Politica di genere e formazione: Giusi Giannelli
  • Sanità: Nicola Marzano
  • Ambiente e rifiuti: Giuseppe Milano

Ore 12.30 Discussione

Ore 13 Pausa pranzo

Ore 15 Ripresa dei lavori

Ore 15.30-17 Intervento politici locali

Ore 17.30 Interventi degli esperti

  • Finanza e consumo: Massimo Melpignano
  • Economia e attività produttive, patto territoriale e area vasta: Nicola Delvecchio
  • Urbanistica, attrattori turistici e culturali: Vito Labarile

Ore 18.40 Discussione

Ore 19 Conclusioni

Per le forze politiche locali si sono iscritti a parlare Ncd (Ninni Columbo); Gruppo ex Pdl (Rino Carelli); M5s (Gianni Nanna); Prc (Mariella Calisi); Libera Casamassima (Alessio Nitti); Realtà Italia (Armando Giove); Sel (Francesco Matarrese); Pd (Adriano Bizzoco); Autonomia cittadina (Franco Pastore). L’ordine di intervento sarà sorteggiato in loco.

manifesto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.